Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

2009_Pescara_Delfino De Cecco è, come anticipato, il nuovo presidente del Pescara ma le cose non sono tranquille in casa biancazzurra. Si è speso troppo nella fase estiva. I giocatori acquistati hanno creato una rosa ampia e costosa facendo scattare la reazione dell’amministratore delegato Daniele Sebastiani che, in un primo momento si dimise salvo poi rientrare dopo una serie di botte e risposte che sono costate la poltrona a Deborah Caldora e l’allontanamento di Cuccureddu e la messa in discussione di Lucchesi al quale va addebitata l’incapacita di gestire la fase del mercato di riparazione dove non è riuscito a sfoltire la rosa e a prendere quel giocatore vitale per l’economia del gioco del Pescara: un trequartista capace di dettare i tempi del gioco d’attacco.

Ora si attendono chiarimenti da parte di Lucchesi e non è improbabile che Sebastiani chieda anche la sua testa come già fatto per Caldora e Cuccureddu. Peppe De cecco è, senza dubbio, nel cuore dei tifosi ed è l’elemento di maggiore spicco del sodalizio anche se il braccio di ferro con Sebastiani è cosa evidente anche se cercano, gl’interessati, di minimizzare la tensione all’esterno. Si ha la certezza che solo i risultati potranno rasserenare l’ambiente che è pronto ad esplodere alla prima sconfitta addebitabile alla incompletezza dell’organico che, pure, presenta una rosa di ben ventiquattro atleti che pesano economicamente e creano problemi di gestione tecnica: Un esempio? Ci sono ben tre terzini destri e manca un regista. Comunque la tifoseria pende in favore di De Cecco e si attendono gli sviluppi con un certa curiosità.

 

Gianni Lussoso – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Opinioni15 ore fa

Serie A Femminile, il ruolo cruciale del Centro Sportivo

È stato detto che la Divisione Femminile ha due anime. Una radicata nel professionismo maschile e l’altra di matrice dilettantistica. La seconda anima...

Editoriali4 giorni fa

Serie A Femminile verso il professionismo, una sfida complicata?

Si avvicina (pericolosamente?) l’era professionistica della serie A Femminile. Quando ci si trova nell’imminenza di passaggi così ardui, servono progetti...

Opinioni4 giorni fa

Serie A Femminile, cultura dei vivai e professionismo

La transazione verso il professionismo della Serie A Femminile, gestita dalla Divisione Femminile guidata da Ludovica Mantovani e dalla Figc...

Opinioni4 giorni fa

Alla Serie A Femminile serve un professionismo di sostanza

Nei mezzi di comunicazione di massa più influenti le notizie sono sempre ridotte ai minimi termini. Stiamo parlando del campionato...

Editoriali6 giorni fa

Serie A Femminile, come nani sulle spalle di giganti

Tempus inesorabile fugit. La Serie A Femminile si avvicina, a grandi passi, verso la stagione del passaggio al professionismo. Il...

Editoriali1 settimana fa

Serie A Femminile, quando il campionato non finisce mai

Il campionato di Serie A Femminile 2020-21 ha avuto inizio il lontano 22 agosto 2020. E però le squadre si...

Editoriali1 settimana fa

Serie A Femminile, tutto il bello della domenica

Ben prima della pandemia che ha disastrato le vite degli umani, il calcio moderno veniva fatto correre a rotta di...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film