Connect with us

Pubblicato

il

Fumogeni e pallone Il Casms ha accolto le proposte dell’Osservatorio e ha deciso di consentire, in occasione della gara tra Napoli e Inter del prossimo 14 febbraio, la trasferta ai tifosi nerazzurri anche se con molte limitazioni. Potranno infatti recarsi a Napoli solo i tifosi interisti “fidelizzati”, ovvero sarà venduto un singolo tagliando per ciascun ospite titolare della “Tessera del Tifoso” rilasciata dal club nerazzurro. Il resto dei biglietti per la sfida sarà venduto esclusivamente in Campania e ogni spettatore potrà acquistare un solo tagliando.

Per la gara Catania-Atalanta del 14 febbraio, ha determinato la chiusura del settore ospiti e la vendita dei tagliandi degli altri settori dello stadio esclusivamente ai residenti nella Regione Sicilia, nella quantità di un biglietto a spettatore. I biglietti saranno incedibili e ne sarà vietata la vendita attraverso i circuiti telematici.

Infine per l’incontro Juventus-Genoa è stata decretata la misura della vendita del biglietto singolo per i tifosi ospiti ed il divieto di introduzione ed esposizione di tutti gli striscioni, ad eccezione di quelli riconosciuti dalla società bianconera. 

Redazioneweb – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali2 settimane fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

✅ La crisi post-pandemica sta falcidiando i bilanci dei club europei. In misura ancora più significativa di quelli italiani, i...

Editoriali2 settimane fa

La Serie A verso il professionismo e il modello del Napoli Femminile

La lettera aperta indirizzata il 2 settembre scorso alla ct della Nazionale, Milena Bertolini, dal presidente del Napoli Femminile Raffaele...

Editoriali1 mese fa

Serie A Femminile nel guado: professionismo e anima dilettantistica

La transizione verso lo status di tipo professionistico della Serie A Femminile è ormai un dato di fatto. La ristrettezza...

Editoriali2 mesi fa

Juventus Women, Braghin e una certa visione di futuro del calcio femminile italiano

Stefano Braghin ha percorso un cammino straordinario da quando è alla barra di comando del club bianconero. Il passaggio del...

Calciomercato2 mesi fa

Il talento di Sofia Cantore, una vera ‘predestinata’

Quando l’estate scorsa Sofia Cantore approdò alla Florentia, in prestito dalla Juventus Women grazie ai buoni uffici del direttore generale...

Opinioni2 mesi fa

Serie A Femminile: quando le gerarchie contano. Dopo tre giornate classifica spaccata in due

In un campionato con dodici squadre e appena 22 partite da giocare, tre giornate contano parecchio. La classifica è già...

Editoriali3 mesi fa

Serie A Femminile, a proposito di professionismo e di azionariato diffuso a Napoli

Non siamo nati ieri. Tutti sappiamo che il gioco del calcio non è solo un gioco, ma è anche un’azienda....

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi