Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

Pallone e Tribuna Oggi alle 14 presso la sede della Uefa a Nyon, città svizzera tra Losanna e Ginevra, si è svolta la cerimonia di presentazione delle candidature al Campionato d’Europa del 2016. L’incontro è durato circa quaranta minuti. Inizia una corsa che si concluderà il 28 maggio. Passiamone in rassegna le tappe salienti.

Paesi in lizza. L’Europeo del 2016 sarà il primo a 24 squadre e comporterà la disputa di 51 partite. Dopo la rinuncia di Norvegia e Svezia, la scelta è ristretta a tre candidature (in rigoroso ordine alfabetico): Francia, Italia e Turchia. Il presidente della Figc, Giancarlo Abete, ha potuto presentare oggi i punti salienti del dossier italiano subito dopo il suo omologo francese, Jean-Pierre Escalettes, e immediatamente prima di quello turco, Mahmut Ozgener. Giancarlo Abete ha messo l’accento sulla “tradizionale ospitalità italiana”. Il motto della candidatura è infatti: “You’ ll feel at home” (“Vi sentirete a casa”).

Obiettivi. La delegazione italiana – guidata dal presidente della Federcalcio Abete e sostenuta a livello governativo dal sottosegretario alla presidenza del Consiglio con delega per lo Sport, Rocco Crimi – punta a cancellare la delusione del 18 aprile 2007 quando venne scelta la candidatura congiunta Polonia-Ucraina (fonte di grossi problemi per la Uefa).

Dossier. Il dossier italiano si compone di 4 volumi che constano di 1.000 pagine suddivise in 19 capitoli. Altre 1300 pagine sono riservate ai contratti già firmati con altrettante aziende coinvolte nel progetto. Comprende inoltre 250 mappe in formato A3 e 100 in formato A4. Gli alberghi con i quali sono stati chiusi gli accordi sono 3.000.

Città. Le città pronte a ospitare Euro 2016 sono dodici: Bari, Cagliari, Cesena, Firenze, Milano, Napoli, Palermo, Parma, Roma, Torino, Udine, Verona. In caso di assegnazione all’Italia, la decisione finale sulle 9 città ospitanti sarà ufficializzata dalla Figc entro maggio 2011.

Stadi. Dovranno essere costruiti tre nuovi stadi (Cagliari, Palermo e Torino) e ristrutturati gli altri sei. I fondi necessari arriveranno dalla legge sugli impianti sportivi che in attesa di approvazione in Parlamento ed è fortemente sostenuta dal sottosegretario Crimi.

Analisi della documentazione. Il Comitato Esecutivo della Uefa sarà chiamato a esprimersi il 28 aprile. La visita preliminare alle tre nazioni candidate avverrà tra il 6 e il 16 aprile.

Cerimonia di assegnazione. Nel corso della cerimonia, dopo l’introduzione di Giorgio Marchetti (direttore delle competizioni), è stato sorteggiato l’ordine di presentazione della candidatura di fronte all’Esecutivo Uefa il 28 maggio, giorno in cui verrà assegnata l’organizzazione di Euro 2016. Vale a dire esattamente sei anni prima della data di inizio prevista per la competizione.

Emma Rotiniwww.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali4 giorni fa

Serie A Calcio Femminile, nuovi orizzonti per nuove prospettive

La prima partita del campionato di Serie A Femminile, stagione 2020-21, si è giocata il lontano 22 agosto 2020. La...

Editoriali5 giorni fa

Serie A Femminile, tutto il bello della domenica

Il calcio era entrato in crisi molto prima della pandemia. Veniva fatto correre a rotta di collo lasciando pochissimo spazio...

Editoriali1 settimana fa

Serie A Femminile, a proposito di “mission” e nuovo corso

La transizione verso il professionismo della Serie A Femminile – fortemente voluta dal presidente della Figc Gabriele Gravina e sostenuta...

Editoriali2 settimane fa

Serie A Femminile, ad aprile si è giocato solo una volta!

Calciopress, con due successive riflessioni, ha sottolineato l’incredibile durata del campionato di Serie A Femminile stagione 2020-21 >>> LEGGI: “Serie...

Editoriali2 settimane fa

La Serie A Femminile e l’ossigeno della “meglio gioventù”

Il passaggio al professionismo della Serie A Femminile rende ineludibile il potenziamento dei settori giovanili>>>“Serie A Femminile  e ruolo dei...

Opinioni2 settimane fa

Alla Serie A Femminile serve un professionismo di sostanza

Nei mezzi di comunicazione di massa più influenti le notizie sono sempre ridotte ai minimi termini. Stiamo parlando del campionato...

Opinioni3 settimane fa

Serie A Femminile, il ruolo cruciale del Centro Sportivo

È stato detto che la Divisione Femminile ha due anime. Una radicata nel professionismo maschile e l’altra di matrice dilettantistica. La seconda anima...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film