Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

Novara-Alessandria(CALCIOPRESS) – Dopo la sosta riprende il campionato di Prima Divisione della Lega Pro. Nel girone A il Novara (53) mantiene saldamente la testa della classifica.

Nel posticipo che ha chiuso la 22a giornata gli azzurri di Tesser, in inferiorità numerica, si sono aggiudicati il derby con l’Alessandria (nella foto: una fase della gara) al Moccagatta. Il vantaggio sulla seconda in classifica, la Cremonese (46), è salito a sette punti, a conferma della superiorità schiacciante fin qui manifestata dal club piemontese. La sua corsa verso la promozione sembra inarrestabile, quando mancano undici turni alla fine. I grigiorossi di Venturato avrebbero, sulla carta, un organico di primo livello e capace di qualsiasi rimonta. Tuttavia i ritmi tenuti dal Novara sono troppo alti da sostenere per chiunque. Domenica prossima le due formazioni di testa saranno impegnate in casa. La capolista affronterà la Pro Patria e l’inseguitrice se la vedrà con il Lumezzane, che si presenta come avversario assai ostico.

Le altre tre formazioni che completano l’area virtuale dei playoff sono ormai staccatissime. Arezzo (42), Varese (41) e  Benevento (40) non sembrano in grado di tentare l’aggancio alla prima e forse anche alla seconda posizione, tenuto conto delle qualità tecnico-agonistiche finora manifestate dalla coppia di testa. Domenica solo i sanniti di Camplone, reduci dal pareggio di Varese, saranno impegnati in casa con il Sorrento. L’Arezzo di Galderisi e il Varese di Sannino giocheranno in trasferta rispettivamente a Lecco e con la Paganese, squadre impegnate nella lotta per non retrocedere e disposte a tutto pur di muovere la classifica.

Nelle posizioni di rincalzo Lumezzane (39) e Perugia (36), sembrano le sole in grado di tentare l’aggancio alla zona promozione. I lombardi allenati da Menichini hanno ottime possibilità di restare in lotta fino al termine, mentre i grifoni sono condizionati dalla possibilità di subire un’altra penalizzazione (che si andrebbe a sommare a quella già in atto) in conseguenza del deferimento pendente avanti alla Commissione Disciplinare Nazionale per illeciti amministrativi.

Il centro classifica è sostanzialmente ridotto a due squadre, Alessandria (33) e Figline (28). Tutte le altre, chi più chi meno, rischiano di rimanere intrappolate nei playout. Dal Lecco (26) al Pergocrema (20), si ammucchiano otto squadre in un fazzoletto di sei punti. Le altre sono Foligno e Pro Patria (24), Sorrento (23), Viareggio (22) e Como (21). Chiude la classifica la Paganese (18) che mantiene intatte le sue possibilità di riagganciare le contendenti che la precedono in graduatoria. 

Stefano Cordeschi – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali4 giorni fa

Serie A Calcio Femminile, nuovi orizzonti per nuove prospettive

La prima partita del campionato di Serie A Femminile, stagione 2020-21, si è giocata il lontano 22 agosto 2020. La...

Editoriali5 giorni fa

Serie A Femminile, tutto il bello della domenica

Il calcio era entrato in crisi molto prima della pandemia. Veniva fatto correre a rotta di collo lasciando pochissimo spazio...

Editoriali1 settimana fa

Serie A Femminile, a proposito di “mission” e nuovo corso

La transizione verso il professionismo della Serie A Femminile – fortemente voluta dal presidente della Figc Gabriele Gravina e sostenuta...

Editoriali2 settimane fa

Serie A Femminile, ad aprile si è giocato solo una volta!

Calciopress, con due successive riflessioni, ha sottolineato l’incredibile durata del campionato di Serie A Femminile stagione 2020-21 >>> LEGGI: “Serie...

Editoriali2 settimane fa

La Serie A Femminile e l’ossigeno della “meglio gioventù”

Il passaggio al professionismo della Serie A Femminile rende ineludibile il potenziamento dei settori giovanili>>>“Serie A Femminile  e ruolo dei...

Opinioni2 settimane fa

Alla Serie A Femminile serve un professionismo di sostanza

Nei mezzi di comunicazione di massa più influenti le notizie sono sempre ridotte ai minimi termini. Stiamo parlando del campionato...

Opinioni3 settimane fa

Serie A Femminile, il ruolo cruciale del Centro Sportivo

È stato detto che la Divisione Femminile ha due anime. Una radicata nel professionismo maschile e l’altra di matrice dilettantistica. La seconda anima...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film