Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

Berrettogialloblusegnavia Oggi allo stadio Adriatico il Pescara affrontava il Portogruaro in una partita valida per la 25a giornata del campionato di Prima Divisione della Lega Pro (girone B).

Ha vinto la squadra granata, allenata da Calori, con il risultato di 0-1 (rete di Marchi al 31’ del secondo tempo). Con questo successo il Portogruaro si porta al secondo posto in classifica con 40 punti, da solo, staccato di sei lunghezze dalla capolista Hellas Verona.

Erano presenti 7.338 spettatori paganti, un gran pubblico per la terza serie nazionale e non solo. Una marea di pescaresi, pronti a scatenare l’inferno per spingere alla vittoria i propri beniamini.

Dall’altra parte a sostenere il Portogruaro, uscito alla fine tra gli applausi dello sportivissimo pubblico abruzzese, un solo tifoso arrivato dal Veneto. Ha avuto a sua disposizione l’intera curva Sud, quella dedicata alle squadre ospiti. Si tratta del capo del gruppo denominato Furie Granata, che dicono non essere nuovo a questo tipo di trasferte solitarie. Alla fine i giocatori granata vanno sotto la curva e festeggiano la vittoria con il loro unico (meraviglioso) sostenitore.

A prescindere dalle le valutazioni che ciascuno è libero di trarre di fronte a un episodio simile, il gesto d’amore sconfinato per le maglie va comunque segnalato con l’evidenza che merita. In modo da consentire a tutti di riflettere a fondo sul fatto che esiste un’altra faccia del calcio e solo chi lo ama profondamente può capirla.

Tanto di cappello a un vero grande Tifoso, di quelli con la “T” maiuscola, che oggi si guadagna l’onore della prima pagina.   

Essemme – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film