Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

Calciopress_Archivio______04(CALCIOPRESS) – Era una partita importantissima per entrambe le squadre, assolutamente da non sbagliare. Il Pergocrema per rientrare nella bagarre per la salvezza, il Como per tenere a debita distanza una diretta concorrente.

Primo tempo. Il Como parte subito bene con un ottimo pressing che mette in difficoltà i cremaschi, impossibilitati a giocare palla a terra, ma comunque le migliori occasioni sono per i padroni di casa: al 6’ brutta incornata di Ferrari che mette a lato da ottima occasione, al 17’ una spizzata di Ferrari libera Le Noci il cui tiro è incredibilmente alto, passano solo 60 secondi e Tavares salta con un pallonetto l’incerto Zappino ma qui è bravo Goretti a liberare sulla linea di porta. Il Como tenta di rendersi pericoloso al 22’ ma il colpo di testa di Fragiello sfiora l’incrocio dei pali. Al 26’ protagonista ancora in negativo l’incerto portiere lariano che  su calcio d’angolo, scivola, Cazzola non riesce ad aprofittarne, al 35’ invece la gran botta dal limite di Ferrari è contrata in angolo. Al 37’ la più limpida palla gol del primo tempo, su un cross proveniente dalla destra Filippini riesce a spizzare la palla per Cozzolino, che dal dischetto del rigore fa un pallonetto sul portiere in uscita e manda incredibilmente a lato, 60 secondi dopo il colpo di testa di Gonnella termina a lato. La prima parte del match si conclude con un colpo di testa di Ferrari a lato.

Secondo tempo. La svolta tattica della partita avviene ad inizio ripresa con l’inserimento di Ghidotti sulla fascia destra al posto di Romano che permette a Le Noci di giocare più accentrato, il Como perde invece Ardito per infortunio e senza interditori in panchina perde il controllo del centrocampo. Si issa a protagonista dell’incontro l’ex Le Noci: al 48’ bella punizione con la parata sicura di Zappino, al 55’ Ferrari è bravo a far perno su Goretti che lo trattiene, rigore ineccepibile che Le Noci trasforma; al 63’ tiro secco del bomber cremasco su cui Zappino si salva in due tempi; al 71’ prodezza balistica del centravanti che vedendo il portiere lariano fuori dai pali prova da metà campo, Zappino con un colpo di reni si salva in corner. Il Como, calato notevolmente nel secondo tempo, ha l’occasionissima del pareggio al 73’ su azione di corner, ma Agodirin sulla linea non riesce a spingere il pallone in rete. Le ultime occasioni capitano all’81 con una punizione di Riva a lato e all’83 con Le Noci che elude l’offside e con un pallonetto salta Zappino, bravissimo Goretti a salvare sulla linea.

Ottima vittoria per il Pergocrema che lascia a 4 punti di distanza la Paganese e supera il Como negli scontri diretti, male invece la squadra lariana mostratasi sottono dal punto di vista atletico e con poche idee di gioco che tornano a far traballare la panchina di Brevi.

PERGOCREMA (4-3-3): Rossi Chauvenet; Lolaico, Zaninelli, Blanchard, Federici; Uliano, Cazzola (77’ Galli), Romano (46’ Ghidotti); Le Noci, Ferrari, Tavares (66’ Florean). All. Rastelli

COMO (4-4-2): Zappino; Maggioni, Gonnella, Goretti, Franco; Filippini, Ardito (52’ Piraccini), Salvi, Riva; Fragiello (70’ Prandelli), Cozzolino (68’ Agodirin) All. Brevi

Marcatore: 55’ Le Noci (r)

Spettatori: 1.000 circa (290 comaschi)

Ammoniti: Tavares, Blanchard (P) – Riva, Goretti, Filippini (C )

Angoli: 6-6

Rupert Magnacavallo – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film