Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

Carabinieri 2 I club della Bundesliga sono fortemente coinvolti nella gestione della sicurezza all’interno degli stadi (peraltro i migliori d’Europa da un punto di vista strutturale) e nella lotta al tifo violento. Due problematiche da cui non è esente neppure il calcio tedesco.

In Germania le società della massima serie, con l’eccezione dell’Amburgo, non mettono in vendita biglietti nominativi. Per le trasferte non ci sono difficoltà ad acquistare i tagliandi sia dal “pacchetto” inviato alla società ospite dalla società ospitante che direttamente ai botteghini dello stadio dove si svolge la partita.

Nella Bundesliga non è prevista alcuna limitazione alle trasferte dei gruppi di tifosi. I viaggi però sono organizzati non dai tifosi, ma direttamente dalle società. Il club organizzatore fa accompagnare i gruppi di sostenitori nelle trasferte da addetti che sono a perfetta conoscenza delle dinamiche del gruppo, di cui sono noti e perfettamente individuati i rappresentanti più “caldi”.

Il personale addetto all’accompagnamento dei tifosi nelle trasferte collabora con i club ma anche con la polizia, soprattutto qualora fosse necessario identificare autori di violenze.

Infine in Germania, oltre alle forze dell’ordine, anche le società hanno facoltà di vietare autonomamente l’ingresso allo stadio dei tifosi violenti per un periodo di tempo fino a un anno. 

Redazioneweb – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film