Connect with us
Sergio Mutolo

Pubblicato

il

Manchester_United_anti-Glazer Ormai è guerra aperta tra i tifosi dello United e i magnati americani proprietari del club. Il MUST (Manchester United Supporters Trust), promotore dell’iniziativa che intende mettere fine all’era a stelle e strisce del glorioso club inglese, ha annunciato che solo nell’arco delle ultime ventiquattro ore oltre 20mila tifosi hanno sottoscritto la campagna in corso.

Una cifra iperbolica. Quasi quanto il debito di 800 milioni di euro sotto il quale la famiglia Glazer (alla testa del Manchester United dal 2005) ha soffocato il club. Un macigno che comporta il pagamento di interessi passivi altissimi (finiscono per fagocitare l’intero fatturato annuo) e sta mettendo seriamente a rischio il futuro della squadra.

I tifosi sottoscrittori del MUST hanno ribadito il pieno sostegno all’operazione finanziaria che stanno tentando i “Red Knights” (Cavalieri Rossi). Si tratta di un consorzio che riunisce facoltosi supporters, tutti rigorosamente locali, che si sta preparando a lanciare un’offerta di oltre un miliardo di euro per rilevare lo United dalle mani degli attuali proprietari.

I magnati americani non  stanno certo a guardare né sono disposti a subire supinamente questi violenti attacchi frontali. Per fronteggiare la montagna di debiti che sono stati capaci di creare, hanno messo sul mercato obbligazioni per un controvalore di 550 milioni di euro.

David Gill, direttore generale dello United, ha sottolineato che nel primo semestre dell’anno fiscale in corso il club ha fatto registrare un fatturato di circa 160 milioni di euro, lasciando intendere che la proprietà non ha alcuna intenzione di cedere alle pressioni dei tifosi.

Tuttavia la discesa in campo dei Red Knights, che hanno confermato ieri in una conferenza stampa le loro intenzioni di acquisto, ha messo le ali alla campagna anti-Glazer indetta dai tifosi. Come ha dichiarato Duncan Drasdo (direttore del MUST), appena un mese prima dell’emissione del bond targato United i sostenitori della protesta erano 36mila, ieri la cifra era salita a 76mila e l’obiettivo è quello di toccare quota 100mila.

La squadra appartiene alla città, sembra voler riaffermare l’onda d’urto generata dal MUST. Si tratta di capire fino a quando i Glazer riusciranno a resistere al passionale attacco di 100mila tifosi intenzionati a riappropriarsi delle maglie che ritengono proprie e che colorano da un secolo il prato dell’Old Trafford. 

Sergio Mutolowww.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film