Connect with us

Pubblicato

il

Frosinone_Reggina(CALCIOPRESS) – Sarà un Frosinone a metà, quello che sabato incontrerà il Torino. Tra infortuni e squalifiche i ciociari non potranno contare sull’apporto di Sicignano, Stellone e Scarlato (tutti appiedati dal giudice sportivo) e di Bisio. Basha e Calil sono ancora in forte dubbio, visto che i due giocatori hanno lamentato problemi muscolari. Per gli ultimi due saranno decisivi i test di domani, quando mister Moriero valuterà insieme allo staff medico la condizione dei calciatori. Ma, per Calil, appare quasi scontata l’assenza a Torino. La sconfitta di Reggio Calabria di domenica scorsa, e la concomitante vittoria esterna del Torino all’Euganeo di Padova, hanno portato le due formazioni ad appaiarsi in classifica a 38 punti.

La trasferta di Torino non si apre quindi nel migliore dei modi per la squadra di Checco Moriero, che deve fare i conti con assenze pesanti per un organico ristretto con il quale sin qui ha saputo destreggiarsi bene nel campionato cadetto. Il tecnico leccese è consapevole della voglia del Toro di tornare a far parte del lotto di squadre che si andranno a giocare un posto per la serie A. Per questo motivo la seduta odierna di allenamento, che si è svolta a porte chiuse come accade ogni giovedì, è servita al tecnico per valutare le condizioni di alcuni e nel contempo provare le alternative agli assenti. Nel pomeriggio tutta la truppa ha visionato alcuni filmati riguardanti la squadra granata, per cercare di capire come fronteggiare al meglio la squadra di Colantuono.

Anche la seduta di allenamento che il Frosinone effettuerà nella mattinata di domani sarà a porte chiuse. Nel pomeriggio è prevista la partenza per il ritiro pre-gara. Insomma, un Frosinone in piena emergenza ma consapevole di poter fare risultato anche in formazione rimaneggiata. Ne sono convinti allenatore e giocatori, sebbene le difficoltà da affrontare non siano certamente poche. In primo luogo quella di frenare la voglia di riscatto di un Torino che finora non ha saputo dare continuità ai propri risultat, ma che vorrà bissare la vittoria di sabato scorso per proporsi in zone di classifica più importanti. Per il momento la corsa è sull’Empoli, che staziona a soli due punti di distanza, ma anche le altre non sono poi così lontane.

Stefano Cordeschi – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Opinioni3 settimane fa

Coppa Italia Femminile: per conoscere meglio i 16 club di una serie B ad alto potenziale

Domenica 11 settembre prende il via la prima giornata della Fase a Gironi di Coppa Italia Femminile ➡️ il programma....

Opinioni4 settimane fa

Serie B Femminile: è possibile l’impresa di far concorrenza alla Serie A?

Da subito Calciopress ha ritenuto opinabile e affrettata la scelta di entrare nell’era professionistica del calcio femminile con una Superlega...

Editoriali4 settimane fa

La Nazionale, la Serie A e il professionismo: la lunga estate calda del calcio femminile

Un’estate torrida come non mai. Un caldo infinito, iniziato già a maggio. Roba che, alla lunga, dà alla testa. Non...

Opinioni1 mese fa

Calcio femminile e ‘grande storia’ dei club: solo il tifo non è negoziabile

Il calcio è uno sport bellissimo, a prescindere dal genere. La sua valenza sociale riposa nella trasversalità del tifo, che...

Nazionale2 mesi fa

Nazionale Femminile: il supporto Rai è stato un ‘flop’ per la crescita del movimento?

La Rai ha puntato molto sulla Nazionale Femminile. Secondo Andrea Fagioli, opinionista di ‘Avvenire, è stato un flop mediatico ➡️...

Editoriali2 mesi fa

Campionato Europeo: se il calcio femminile diventa qualcosa di travolgente

✅ Inghilterra-Svezia di ieri sera è stata gioia pura per gli occhi. La ciliegina sulla torta? Il magnifico gol di...

Nazionale2 mesi fa

Passata la delusione Nazionale, è ora di tuffarsi nel campionato di Serie A femminile

☑️ La delusione dell’Europeo va in archivio. Così speriamo tutti. L’eliminazione nella fase a gironi della Nazionale di Milena Bertolini,...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi