Connect with us

Pubblicato

il

Padova_Cestaro_in_panchina Il presidente del Padova, Marcello Cestaro (nella foto), è molto arrabbiato per la piega che hanno preso gli eventi in casa biancoscudata.

La sconfitta interna di sabato scorso con il Torino ha precipitato la squadra, promossa in serie B all’inizio di questa stagione dopo un interminabile passaggio in terza serie nazionale, in una posizione di classifica davvero imbarazzante. La squadra è stata duramente contestata al termine della partita persa di misura contro il Toro.

A ben poco sembra essere servito, almeno finora, l’esonero di Carlo Sabatini (il tecnico della storica risalita in cadetteria). L’avvento in panchina di Nello Di Costanzo non ha dato i risultati auspicati.

“Se non vincono sabato porto i libri in tribunale, saldo i debiti e la finisco qui”. La frase pronunciata da Cestaro al termine di un duro confronto durato una ventina di minuti con l’allenatore Nello Di Costanzo è inequivocabile.

Una sorta di ultimatum, che segue la decisione di mandare in ritiro anticipato la squadra (già da ieri pomeriggio a Lecce) in vista della gara in programma sabato prossimo in casa del Gallipoli.

Con queste premesse il Padova si avvicina alla partita con il club salentino, guidato in panchina dall’ex romanista Giannini, la cui posizione in classifica sta diventando a sua volta critica. Una gara arricchita dalla presenza, nella compagine giallorossa del presidente D’Odorico, di numerosi ex giocatori del Padova. 

Sa. Mig. – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali3 giorni fa

Serie A Femminile nel guado: professionismo e anima dilettantistica

La transizione verso lo status di tipo professionistico della Serie A Femminile è ormai un dato di fatto. La ristrettezza...

Editoriali2 settimane fa

Juventus Women, Braghin e una certa visione di futuro del calcio femminile italiano

Stefano Braghin ha percorso un cammino straordinario da quando è alla barra di comando del club bianconero. Il passaggio del...

Calciomercato4 settimane fa

Il talento di Sofia Cantore, una vera ‘predestinata’

Quando l’estate scorsa Sofia Cantore approdò alla Florentia, in prestito dalla Juventus Women grazie ai buoni uffici del direttore generale...

Opinioni1 mese fa

Serie A Femminile: quando le gerarchie contano. Dopo tre giornate classifica spaccata in due

In un campionato con dodici squadre e appena 22 partite da giocare, tre giornate contano parecchio. La classifica è già...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile, a proposito di professionismo e di azionariato popolare a Napoli

Non siamo nati ieri. Tutti sappiamo che il gioco del calcio non è solo un gioco, ma è anche un’azienda....

Opinioni2 mesi fa

Il senso dei tifosi per il calcio

Il calcio è uno sport bellissimo. Per le intrinseche dinamiche del gioco, ma anche per la valenza sociale e la...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

Sembrerebbe proprio che la festa sia finita, per il calcio professionistico europeo e, di conseguenza, per quello italiano. La crisi...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi