Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

Milan_Leonardo Leonardo lancia la carica. Non ci sta a fare la vittima predestinata del Manchester United. Il tecnico rossonero traccia la linea per uscire dall’Old Trafford senza lasciare nulla di intentato. Leonardo è persona troppo seria e capace per non comprendere quanto ardua sia l’impresa, ma non per crederla impossibile. Il suo Milan ha dimostrato nelle ultime giornate di campionato uno stato di forma eccellente e un impianto di gioco di tutto rispetto. Per questo motivo l’allenatore chiede ai suoi la prestazione dell’anno. La gara perfetta a cui fare il fiocco, per custodirla nell’annale dei ricordi.

Non ci sarà Pato, o meglio non sarà della partita sin dal primo minuto. Il Papero aveva sciorinato prestazioni di alto livello e le sue giocate in velocità mancheranno sicuramente sulla zona destra offensiva del Milan. In quella parte del campo dovrebbe operare Huntelaar, sebbene il tecnico rossonero stia valutando le diverse opzioni possibili. In primis l’idea di schierare Beckam e, per l’esterno inglese, sarebbe un ritorno importante in uno stadio che lo ha visto protagonista per molte stagioni.

Punta tutto sulla squadra mister Leonardo, consapevole che se il collettivo riuscirà a ripetere le ultime prestazioni, potrà dire la sua fino al 90′ e passa. Leonardo non crede che la gara possa essere risolta da un singolo giocatore, anche se gli episodi potrebbero essere determinanti. E’ proprio la formazione da schierare il rebus che Leonardo dovrà sciogliere. Le alternative in casa Milan non mancano, ma lo schieramento iniziale dovrà necessariamente essere improntato in funzione di un avversario che fa del gioco sugli esterni la sua tattica prioritaria.

In casa rossonera regna l’ottimismo. L’amministratore delegato, Adriano Galliani, crede nella possibilità di passare il turno. Riconoscendo la difficoltà dell’incontro, Galliani porta ad esempio le vittorie esterne di Marsiglia e soprattutto di Madrid. Anche il presidente Silvio Berlusconi vede spiragli in una gara così difficile e punta molto sulla prestazione di Ronaldinho.

Difficile ora abbozzare la formazione che affronterà il Manchester. C’è da decifrare chi tra Beckam, Gattuso e Huntelaar andrà a sostituire Pato sulla destra. Da sciogliere anche il dubbio sulla zona difensiva sinistra. Al momento Antonini sembra prevalere su Zambrotta e Jankulovski.

Probabili formazioni:

Milan (4-3-3): Abbiati; Bonera, Nesta, Thiago Silva, Antonini; Pirlo, Ambrosini, Flamini; Huntelaar, Ronaldinho, Borriello. A Disp.: Dida, Abate, Jankulovski, Gattuso, Seedorf, Beckam, Inzaghi. All. Leonardo.
Squalificati: Nessuno
Indisponibili: Oddo, Pato

Manchester United: (4-3-3): Van der Sar; Rafel, Ferdinand, Evans, Evra; Fletcher, Scholes, Valencia; Park, Nani, Rooney. A Disp.: Kuszczak, Neville, Gibson, Oberta, Diouf, Berbatov . All. Ferguson
Squalificati: Carrick
Indisponibili: Giggs, O’Shea, Owen, Brown

Arbitrerà la gara, Massimo Busacca della Federazione Svizzera, coadiuvato dagli assistenti Matthias Arnet e Francesco Buragina. Quarto arbitro, Carlo Bertolini. 

Stefano Cordeschi – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali4 giorni fa

Serie A Calcio Femminile, nuovi orizzonti per nuove prospettive

La prima partita del campionato di Serie A Femminile, stagione 2020-21, si è giocata il lontano 22 agosto 2020. La...

Editoriali5 giorni fa

Serie A Femminile, tutto il bello della domenica

Il calcio era entrato in crisi molto prima della pandemia. Veniva fatto correre a rotta di collo lasciando pochissimo spazio...

Editoriali1 settimana fa

Serie A Femminile, a proposito di “mission” e nuovo corso

La transizione verso il professionismo della Serie A Femminile – fortemente voluta dal presidente della Figc Gabriele Gravina e sostenuta...

Editoriali2 settimane fa

Serie A Femminile, ad aprile si è giocato solo una volta!

Calciopress, con due successive riflessioni, ha sottolineato l’incredibile durata del campionato di Serie A Femminile stagione 2020-21 >>> LEGGI: “Serie...

Editoriali2 settimane fa

La Serie A Femminile e l’ossigeno della “meglio gioventù”

Il passaggio al professionismo della Serie A Femminile rende ineludibile il potenziamento dei settori giovanili>>>“Serie A Femminile  e ruolo dei...

Opinioni2 settimane fa

Alla Serie A Femminile serve un professionismo di sostanza

Nei mezzi di comunicazione di massa più influenti le notizie sono sempre ridotte ai minimi termini. Stiamo parlando del campionato...

Opinioni3 settimane fa

Serie A Femminile, il ruolo cruciale del Centro Sportivo

È stato detto che la Divisione Femminile ha due anime. Una radicata nel professionismo maschile e l’altra di matrice dilettantistica. La seconda anima...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film