Connect with us

Pubblicato

il

Juventus_Trezeguet(CALCIOPRESS) – La Juventus era chiamata a riscattare le delusioni di Champions di Fiorentina e Milan. Davanti a se il Fulham di Roy Hodgson, l’ennesima squadra inglese a contrapporsi ad una italiana. I bianconeri tengono particolarmente a questa Europa League, tanto che il tecnico Zaccheroni ha fatto scendere in campo la migliore formazione. Nell’undici iniziale manca Alessandro Del Piero, relegato in panchina, al suo posto il rientrante Salihamidzic. Il Fulham tenta di imitare i connazionali del Manchester, tentando di partire subito forte, ma la manovra degli inglesi non porta nessun pericolo per la porta difesa da Manninger. La Juve parte decisamente con ritmi più bassi, facendo del possesso palla la sua arma migliore.

Passano appena otto minuti di gioco e Legrottaglie sfrutta a pieno un calcio d’angolo battuto da Diego, e di testa, batte Schwarzer, per la rete dell’1 a 0. Il Fulham sbanda e la Juventus ne approfitta. E’ il 25° quando una manovra dei bianconeri sulla zona destra del campo favorisce l’inserimento di Zebina, che saltato un avversario, indovina un diagonale che finisce in rete alla destra del portiere ospite. E’ la rete del raddoppio. La Juventus sembra giocare sul velluto, ma al 36° subisce la rete del 2 a 1 a seguito di un tiro senza pretese di Etuhu deviato da Legrottaglie che mette fuori causa Manninger. La Juve ha una fase di riassestamento ed il Fulham tenta di colpire di nuovo con Hangeland, ma Manninger dice di no.

Si riprende la Juventus che comincia di nuovo a fare possesso palla e a portare il gioco verso la porta avversaria. Il signor Mayer sembra voler fischiare la fine del primo tempo, ma permette alla Juventus di battere un calcio d’angolo. La palla, calciata da Diego, arriva in area dove Trezeguet di esterno destro colpisce in pieno il palo. La palla torna sui piedi del francese, che con il collo del piede insacca nell’angolino basso della porta del Fulham. La prima frazione di gara si chiude qui, con la Juventus meritatamente in vantaggio per 3 reti a 1.

La ripresa si apre con una sostituzione in casa bianconera. Entra sul rettangolo di gioco Mauro Camoranesi, che prende il posto del rientrante Salihamidzic. La Juventus capisce che può gestire la partita, mantenendo volutamente ritmi bassi. Ed in effetti la seconda frazione di gara non ha nulla da dire, se non per alcuni tentativi di affondo, senza però imprimere la giusta determinazione. Entrano in campo anche Iaquinta e Sissoko. Il primo rileva un ottimo Trezeguet, il secondo uno stanco Poulsen. Non accadrà più nulla sino alla fine. La Juventus si aggidica per 3 a 1 la prima sfida con il Fulham. Un risultato, che per certi versi lascia qualche piccolo spiraglio di rimonta per la squadra di Hodgson nella gara di ritorno, ma che pone la Juventus nelle condizioni di essere la squadra favorita al passaggio ai quarti di finale di Europa League. E di questi tempi non è cosa da poco.

Stefano Cordeschi – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali7 giorni fa

Juventus Women, Braghin e una certa visione di futuro del calcio femminile italiano

Stefano Braghin ha percorso un cammino straordinario da quando è alla barra di comando del club bianconero. Il passaggio del...

Calciomercato3 settimane fa

Il talento di Sofia Cantore, una vera ‘predestinata’

Quando l’estate scorsa Sofia Cantore approdò alla Florentia, in prestito dalla Juventus Women grazie ai buoni uffici del direttore generale...

Opinioni3 settimane fa

Serie A Femminile: quando le gerarchie contano. Dopo tre giornate classifica spaccata in due

In un campionato con dodici squadre e appena 22 partite da giocare, tre giornate contano parecchio. La classifica è già...

Editoriali1 mese fa

Serie A Femminile, a proposito di professionismo e di azionariato popolare a Napoli

Non siamo nati ieri. Tutti sappiamo che il gioco del calcio non è solo un gioco, ma è anche un’azienda....

Opinioni2 mesi fa

Il senso dei tifosi per il calcio

Il calcio è uno sport bellissimo. Per le intrinseche dinamiche del gioco, ma anche per la valenza sociale e la...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

Sembrerebbe proprio che la festa sia finita, per il calcio professionistico europeo e, di conseguenza, per quello italiano. La crisi...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile, per nuove prospettive puntare verso nuovi orizzonti

La prima partita del campionato di Serie A Femminile, stagione 2020-21, si è giocata il 22 agosto 2020. La maggior...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film