Connect with us

Pubblicato

il

Calciopress_013 Sul sito web della Figc viene presentato un progetto innovativo, un mix di passione e tifo per alimentare la cultura sportiva.

Stiamo parlando delle iniziative promosse dal Museo del Calcio di Coverciano, presentate a Palazzo Vecchio nel corso di un incontro al quale hanno partecipato il vice Sindaco e Assessore allo Sport del Comune di Firenze, Dario Nardella, il presidente della Figc Giancarlo Abete, il presidente della Fondazione Museo del Calcio, Mario Valitutti e il direttore della Fondazione Museo del Calcio, Fino Fini.

Il presidente Abete ha sottolineato: “Il Museo rinnova il suo impegno per valorizzare la memoria storica del calcio. Queste iniziative assumono una valenza particolare perché ricadono nell’anno in cui si celebra il centenario della Nazionale Italiana. L’attività del Museo del Calcio non risponde a nessuna logica di amarcord, ma ha come obiettivo quello di fissare nella memoria collettiva la dimensione di quello che siamo stati e di ciò che abbiamo fatto, perché senza memoria non c’è futuro”.

La pietra angolare di questa ambiziosa architettura è un progetto etico, formativo ma soprattutto innovativo e all’avanguardia, interamente focalizzato sulla storia del calcio e dei suoi protagonisti, dando particolare rilevanza alla Nazionale Italiana che il 15 maggio 2010 celebrerà i suoi primi 100 anni di vita.

Le iniziative partiranno mercoledì 24 marzo con il “Symposium con i Direttori dei Musei del Calcio e dello Sport europei”, un incontro articolato in tre momenti durante i quali saranno messi a confronto i Direttori dei più importanti Musei del Calcio e dello Sport d’Europa, gli esperti e consulenti di cultura museale, gli storici dello sport e alcune delle più note firme giornalistiche italiane.

Si continuerà poi con l’organizzazione di un “Museo Itinerante” che consentirà di diffondere sul territorio italiano il patrimonio culturale e sportivo, raccolto dalla Fondazione Museo del Calcio legato ai momenti più rappresentativi e significativi della storia della Nazionale italiana, che avrà un alto impatto visivo grazie alle particolari esposizioni architettoniche che verranno realizzate. Sono previsti anche:

– il lancio della “Hall of Fame” del Calcio, una novità assoluta che “approda” per la prima volta in Italia, per celebrare i campioni che hanno fatto la storia

– l’indizione del primo Premio Letterario “Museo del Calcio”, realizzato per la prima volta in assoluto sul nostro territorio nazionale

– l’attesa e rivoluzionaria iniziativa “Coverciano a porte aperte”, per consentire a tutti di vivere in via del tutto eccezionale la particolare “atmosfera” del Centro Tecnico di Coverciano.

Verrà inoltre lanciato il nuovo sito del Museo del Calcio che sarà caratterizzato da una particolare dinamicità e che grazie alla sua interattività sarà in grado di rispondere a tutte le domande dei visitatori; verrà poi presentata la nuova campagna promozionale impostata su accordi specifici in via di definizione con le Associazioni di categoria (come l’AIA e l’AIC), le Leghe dei principali Campionati nazionali (come la LNP, la LND e la Lega Pro) e gli enti di promozione (come il CSI). 

Redazioneweb – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali5 ore fa

Serie A Femminile nel guado: professionismo e anima dilettantistica

La transizione verso lo status di tipo professionistico della Serie A Femminile è ormai un dato di fatto. La ristrettezza...

Editoriali2 settimane fa

Juventus Women, Braghin e una certa visione di futuro del calcio femminile italiano

Stefano Braghin ha percorso un cammino straordinario da quando è alla barra di comando del club bianconero. Il passaggio del...

Calciomercato1 mese fa

Il talento di Sofia Cantore, una vera ‘predestinata’

Quando l’estate scorsa Sofia Cantore approdò alla Florentia, in prestito dalla Juventus Women grazie ai buoni uffici del direttore generale...

Opinioni1 mese fa

Serie A Femminile: quando le gerarchie contano. Dopo tre giornate classifica spaccata in due

In un campionato con dodici squadre e appena 22 partite da giocare, tre giornate contano parecchio. La classifica è già...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile, a proposito di professionismo e di azionariato popolare a Napoli

Non siamo nati ieri. Tutti sappiamo che il gioco del calcio non è solo un gioco, ma è anche un’azienda....

Opinioni2 mesi fa

Il senso dei tifosi per il calcio

Il calcio è uno sport bellissimo. Per le intrinseche dinamiche del gioco, ma anche per la valenza sociale e la...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

Sembrerebbe proprio che la festa sia finita, per il calcio professionistico europeo e, di conseguenza, per quello italiano. La crisi...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi