Connect with us

Pubblicato

il

Taranto_Dellisanti  Nottata turbolenta per il Taranto e Dellisanti. Il tecnico degli ionici, dopo il pareggio di Potenza era stato messo sul banco degli imputati, per le ultime prestazioni della squadra, che non erano state molto ben digerite dal popolo rossoblu. Ed arrivano, inattese o quasi, le dimissioni di Dellisanti, che lascia quindi la squadra del presidente D’Addario. O meglio non la lascia in maniera definitiva, cambia il proprio ruolo. Tornerà ad interessarsi del settore giovanile del club ionico.

Due le ipotesi per la successione alla panchina lasciata vuota da Franco Dellisanti. La prima riguarda Passiatore, attualmente alla guida della formazione Berretti, che proprio Dellisanti andrebbe a guidare. La seconda riguarderebbe Giuseppe Brucato, fortemente voluto dalla proprietà ad inizio stagione, e che sostituì Piero Braglia.

Acque agitate quindi in casa Taranto, dove almeno per quanto riguarda la guida tecnica, le cose non sembrano aver funzionato a dovere, come la presidenza auspicava, e come da proclami di inizio stagione. Il campionato è ormai prossimo al suo rush finale e sbagliare ancora una decisione così importante potrebbe comportare seri problemi ad una stagione già di per se abbastanza tormentata. 

Redazioneweb – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali7 ore fa

Serie A Femminile nel guado: professionismo e anima dilettantistica

La transizione verso lo status di tipo professionistico della Serie A Femminile è ormai un dato di fatto. La ristrettezza...

Editoriali3 settimane fa

Juventus Women, Braghin e una certa visione di futuro del calcio femminile italiano

Stefano Braghin ha percorso un cammino straordinario da quando è alla barra di comando del club bianconero. Il passaggio del...

Calciomercato1 mese fa

Il talento di Sofia Cantore, una vera ‘predestinata’

Quando l’estate scorsa Sofia Cantore approdò alla Florentia, in prestito dalla Juventus Women grazie ai buoni uffici del direttore generale...

Opinioni1 mese fa

Serie A Femminile: quando le gerarchie contano. Dopo tre giornate classifica spaccata in due

In un campionato con dodici squadre e appena 22 partite da giocare, tre giornate contano parecchio. La classifica è già...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile, a proposito di professionismo e di azionariato popolare a Napoli

Non siamo nati ieri. Tutti sappiamo che il gioco del calcio non è solo un gioco, ma è anche un’azienda....

Opinioni2 mesi fa

Il senso dei tifosi per il calcio

Il calcio è uno sport bellissimo. Per le intrinseche dinamiche del gioco, ma anche per la valenza sociale e la...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

Sembrerebbe proprio che la festa sia finita, per il calcio professionistico europeo e, di conseguenza, per quello italiano. La crisi...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi