Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

telecamera_Stadio Il fatto che la sopravvivenza del calcio italiano dipenda pressocchè esclusivamente dai proventi che arrivano grazie ai diritti tv ha i suoi costi. Il fatturato dei club di serie A dipende infatti, per oltre i due terzi dei bilanci consolidati (in certi casi per il 90%), dai soldi della pay tv.

Le cose resteranno invariate almeno fino a quando non avverrà la svolta tanto attesa, che potrebbe coincidere con la stagione 2010-2011, grazie alla quale i ricavi potranno essere distribuiti equamente per un terzo ciascuno su diritti tv, merchandising e incassi da stadio.

Il prezzo da pagare a questa situazione anomala è molto alto. Lo ha confermato il presidente della Lega Calcio, Maurizio Beretta, intervenuto alla trasmissione radiofonica ”Radio Anch’io Sport”.

In tema di programmazione del calcio di serie A ne esce una baraonda da perdere la testa, che assomiglia sempre più a un indigesto spezzatino caratterizzato da orari assolutamente anomali per le abitudini di vita dei tifosi italiani.

Finestre al venerdì, ma non fisse, nel senso che sarà giocato un incontro ogni tanto. Niente gare il lunedì. La novità della partita alle 12.30 della domenica. Ci fermiamo qui, per non far venire il voltastomaco a chi di questi arzigogoli non ne può davvero più. Anche perché si tratta di soluzioni che abbasseranno ulteriormente l’appeal di un prodotto già in fase di stagnazione e attraversato da una vistosa crisi di presenze negli stadi.

Beretta si è espresso anche a proposito dei timori per il Ranking Uefa, con la Germania pronta ad agguantare la terza posizione e sorpassare l’Italia: ”Il rischio sorpasso è dovuto più ai risultati in Europa League che in Champions e a tal fine in Lega stiamo pensando ad incentivi economici per chi partecipa all’Europa League, perchè nella prima fase e’ difficile coprire anche solo i costi vivi”. E ha concluso: “Questo è il risultato di una competizione che non è stata ad armi pari. Penso ai vantaggi fiscali, ma anche alla questione stadi che rappresenta una differenza determinante nella capacità di introiti delle società”.

Stefano Mutolowww.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film