Connect with us

Pubblicato

il

Napoli_Hamsik_Lavezzi(CALCIOPRESS) – Napoli e Juventus danno vita ad un primo tempo fatto di agonismo, con molte scorrettezze e falli. Segno evidente che entrambe le formazioni hanno sentito oltremodo la gara, il cui risultato a questo punto della stagione sembra essere prioritario. Di gioco al San Paolo se ne vede davvero poco, anche perché la Juve alla prima occasione passa in vantaggio con Chiellini e poi arretra il proprio baricentro. I partenopei non riescono ad imbastire un’azione di gioco ed arrivano a impensierire Manninger solamente con tiri dalla distanza. Le squadre occupano gli spazi in campo, con i bianconeri a tamponare sugli esterni e il Napoli a pressare sulla zona centrale del campo per evitare le ripartenze della Juventus.

La palla viaggia quasi sempre alta, mai rasoterra, questo anche per il pressing che entrambe le squadre attuano sui rispettivi portatori di palla. Un primo tempo basato molto sul fisico e poco sul gioco. Bene anche la direzione di gara di Rizzoli, che inizialmente lascia correre e quando intuisce che la gara potrebbe assumere toni troppo alti, interviene con puntualità. La prima frazione di gara si chiude con i bianconeri in vantaggio, grazie alla rete siglata da Chiellini. Gara nella gara quella delle panchine, con Mazzarri particolarmente agitato.

La ripresa si apre con tutt’altro piglio da parte del Napoli, che in apertura potrebbe pareggiare con Hamsik che calcia alto un calcio di rigore, decretato da Rizzoli per un fallo ingenuo di Zebina su Quagliarella. Ma il Napoli gioca bene, ed il pareggio arriva poco dopo. Camoranesi perde palla sulla destra, Quagliarella crossa sul secondo palo dove è appostato Hamsik che questa volta non sbaglia il bersaglio.

La Juventus accusa il colpo e non riesce ad abbozzare la benché minima reazione. E così il Napoli ne approfitta per andare in vantaggio. L’assist questa volta è di Hamsik per Quagliarella che in spaccata supera Manninger. E’ il gol del 2-1 che cala il sipario su una Juventus inguardabile, a volte irritante con alcuni suoi elementi. Fabio Quagliarella sigla così il gol del vantaggio e torna alla rete dopo quasi tre mesi. Alla festa del Napoli partecipa anche Lavezzi che sul finale ferma il risultato sul 3 a 1. Il Napoli raggiunge la Juventus a quota 45 e vede la zona Champions a portata di mano. Per la Juventus ennesima gara incolore, ed ora è notte fonda.

Stefano Cordeschi – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali5 ore fa

Serie A Femminile nel guado: professionismo e anima dilettantistica

La transizione verso lo status di tipo professionistico della Serie A Femminile è ormai un dato di fatto. La ristrettezza...

Editoriali3 settimane fa

Juventus Women, Braghin e una certa visione di futuro del calcio femminile italiano

Stefano Braghin ha percorso un cammino straordinario da quando è alla barra di comando del club bianconero. Il passaggio del...

Calciomercato1 mese fa

Il talento di Sofia Cantore, una vera ‘predestinata’

Quando l’estate scorsa Sofia Cantore approdò alla Florentia, in prestito dalla Juventus Women grazie ai buoni uffici del direttore generale...

Opinioni1 mese fa

Serie A Femminile: quando le gerarchie contano. Dopo tre giornate classifica spaccata in due

In un campionato con dodici squadre e appena 22 partite da giocare, tre giornate contano parecchio. La classifica è già...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile, a proposito di professionismo e di azionariato popolare a Napoli

Non siamo nati ieri. Tutti sappiamo che il gioco del calcio non è solo un gioco, ma è anche un’azienda....

Opinioni2 mesi fa

Il senso dei tifosi per il calcio

Il calcio è uno sport bellissimo. Per le intrinseche dinamiche del gioco, ma anche per la valenza sociale e la...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

Sembrerebbe proprio che la festa sia finita, per il calcio professionistico europeo e, di conseguenza, per quello italiano. La crisi...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi