Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

Roma_claudio_ranieri(CALCIOPRESS) – E’ arrivato il giorno della verità per il campionato di serie A. Roma e Inter si affrontano alle 18:00 in un Olimpico pieno in ogni ordine di posto. Nessun sorpasso in vista, ma solo un eventuale riavvicinamento, che però porterebbe inevitabilmente i giallorossi e il Milan a tornare a sperare. Claudio Ranieri in questi giorni ha cercato di tranquillizzare tutti e ha speso parole ponderate verso una eventuale corsa allo scudetto. Resta con i piedi per terra il tecnico romano, che conferma più volte che lo scudetto è una cosa dell’Inter e che solo i nerazzurri possono perderlo. La Roma per questa delicata sfida avrà un sostegno in più. Torna infatti Francesco Totti. Il capitano partirà dalla panchina, ma la sua presenza in campo servirà da incentivo sui compagni che affronteranno i nerazzurri. In più potrebbe essere l’arma in più per Ranieri, che potrebbe inserirlo in campo nel momento decisivo della partita.

In casa Inter bocche cucite. Mourinho si è chiuso dietro un silenzio stampa che sa molto anche di scaramantico. Il tecnico nerazzurro sa che l’impegno è importante e trovare la forza di portare a casa l’intera posta in palio avrebbe il sapore della conquista definitiva. Mourinho però è anche consapevole che le antagoniste non hanno altri impegni oltre il campionato, che viceversa vede l’Inter impegnato nella Champions League. Questo potrebbe portare a cali di concentrazione della propria squadra in questo finale di campionato, un po’ come avvenuto nella trasferta di Catania. Ecco perché il portoghese chiede ai suoi ragazzi una prova di maturità. Ed i segnali ci sono tutti, dal silenzio stampa alla non convocazione di Balotelli.

Cerchiamo di capire come i due tecnici potrebbero affrontarsi in campo, con schieramenti che a questo punto sembrano poter assumere una certa ufficialità. In casa giallorossa detto del ritorno di Totti, che inizierà la gara dalla panchina, non si registrano defezioni dell’ultimo momento.  Tra i nerazzurri confermata l’assenza di Balotelli, dubbi per Sneijder. Chivu confermato tra i titolari.

ROMA (4-2-3-1): Julio Sergio; Cassetti, Burdisso, Juan, Riise; Pizarro, De Rossi; Taddei, Perrotta, Vucinic; Toni.
A disp.: Doni, Mexes, Motta, Brighi, Totti, Baptista, Menez.
All.: Claudio Ranieri

INTER (4-3-3): Julio Cesar; Maicon, Lucio, Samuel, Chivu; Thiago Motta, Cambiasso, Zanetti; Sneijder; Eto’o, Milito.
A disp.: Toldo, Materazzi, Cordoba, Muntari, Mariga, Stankovic, Pandev.
All.: Josè Mourinho

Arbitro: Morganti di Ascoli Piceno
Assistenti: Rossomando – Lanciano
Quarto uomo: Rizzoli

Stefano Cordeschi – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film