Connect with us

Pubblicato

il

Pescara Dopo la sosta riprende la corsa del Pescara, impegnato a consolidare la seconda posizione in classifica. Ospite all’Adriatico il temibile Cosenza dell’ex nazionale Stefano Fiore. Per facilitare l’afflusso di pubblico allo stadio la società biancoazzurra abbassa i prezzi.

Verso il Cosenza. Il Pescara riparte dalla partita casalinga con il Cosenza, per proseguire la scia di risultati positivi inaugurata contro il Ravenna con un pareggio e proseguita con due vittorie consecutive (Spal in casa e Taranto in trasferta). Mister Di Francesco, si aspetta dai suoi un’altra prova convincente. Obiettivo primario è quello di consolidare la seconda posizione per poi prepararsi al big- match del Bentegodi con l’Hellas Verona. In occasione dell’incontro contro il Cosenza, la dirigenza biancoazzurra ha deciso di abbassare i prezzi dei biglietti per gran parte dei settori. Curva Nord e distinti a 5 euro, Tribuna Majella laterale a 10. Ora si aspetta la risposta del pubblico. Per sabato non ci saranno, oltre a D’Alterio, gli infortunati Inglese e Verratti. Il primo verrà operato alla spalla, con il conseguente stop fino al termine della stagione. Verratti, dopo la visita specialistica a Stoccolma, ha ripreso il lavoro di recupero. Contro il Cosenza non ci sarà lo squalificato Zanon e al suo posto dovrebbe essere schierato Stefano Medda; anche i difensori Olivi e Romito salteranno la sfida con i calabresi. Non ci dovrebbero essere sostanziali novità in avanti: a far coppia con Sansovini è pronto Ganci, con Zizzari pronto a partire dalla panchina; in difesa il giovane Sembroni dovrebbe sostituire l’infortunato Olivi; per il resto formazione riconfermata in blocco.

Premio Prisco. Si svolgerà lunedì 10 maggio, al Teatro Marruccino di Chieti, la cerimonia di premiazione dell’ottava edizione del Premio Nazionale “Prisco”. Aurelio De Laurentiis, Massimiliano Allegri e l’attaccante Diego Milito sono i vincitori nelle rispettive categorie. Il Premio speciale di giornalismo “N. Martellini”, giunto alla sesta edizione, è stato invece assegnato ad Alfredo Provenzali (storico conduttore della storica trasmissione radiofonica “ Tutto il calcio minuto per minuto”). La giuria del Prisco, ha inoltre conferito un riconoscimento all’inviato speciale della RAI, Antonio Monaco, originario di Avezzano. 

Rita Consorte www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali5 ore fa

Serie A Femminile nel guado: professionismo e anima dilettantistica

La transizione verso lo status di tipo professionistico della Serie A Femminile è ormai un dato di fatto. La ristrettezza...

Editoriali3 settimane fa

Juventus Women, Braghin e una certa visione di futuro del calcio femminile italiano

Stefano Braghin ha percorso un cammino straordinario da quando è alla barra di comando del club bianconero. Il passaggio del...

Calciomercato1 mese fa

Il talento di Sofia Cantore, una vera ‘predestinata’

Quando l’estate scorsa Sofia Cantore approdò alla Florentia, in prestito dalla Juventus Women grazie ai buoni uffici del direttore generale...

Opinioni1 mese fa

Serie A Femminile: quando le gerarchie contano. Dopo tre giornate classifica spaccata in due

In un campionato con dodici squadre e appena 22 partite da giocare, tre giornate contano parecchio. La classifica è già...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile, a proposito di professionismo e di azionariato popolare a Napoli

Non siamo nati ieri. Tutti sappiamo che il gioco del calcio non è solo un gioco, ma è anche un’azienda....

Opinioni2 mesi fa

Il senso dei tifosi per il calcio

Il calcio è uno sport bellissimo. Per le intrinseche dinamiche del gioco, ma anche per la valenza sociale e la...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

Sembrerebbe proprio che la festa sia finita, per il calcio professionistico europeo e, di conseguenza, per quello italiano. La crisi...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi