Connect with us

Pubblicato

il

Pro_Sesto_stadio Calcio ai minimi termini in Seconda Divisione di Lega Pro e non solo, almeno a leggere le cronache nazionali e internazionali.

La Pro Sesto, che nel 2013 avrebbe compiuto un secolo dalla sua fondazione, è fallita in corso di campionato. La sentenza è stata emessa dal giudice Alida Palucoski, del Tribunale di Monza. La società biancoceleste è stata affidata a due curatori fallimentari, Maurizio Oggioni e Pino Sorrentino (già incaricati anni fa di gestire il fallimento del Monza). Dopo aver esperito le procedure di rito (comprese le perizie per stimare il valore del titolo sportivo), la Pro Sesto verrà messa all’asta. L’auspicio è quello di trovare un nuovo acquirente: Il che non è affatto semplice, vista l’aria che tira.

I due curatori fallimentari dovrebbero chiedere l’esercizio provvisorio, per consentire alla formazione sestese di arrivare alla fine della stagione. Resta da capire se nelle casse della Pro Sesto c’è sufficiente liquidità per centrare questo obiettivo. Domani il club lombardo sarebbe stato impegnato, in occasione della 28a giornata di campionato, nella lunga trasferta sarda di Villacidro. La Pro Sesto è attualmente ultima in classifica nel girone A con 15 punti, staccata di otto lunghezze dalla più prossima avversaria (la Pro Belvedere Vercelli). La Villacidrese, con 30 punti, naviga in zona playout.

La partita è stata rinviata dalla Lega di Firenze con la seguente motivazione: “Preso atto che in data 31.3.2010 il Tribunale di Monza ha depositato sentenza dichiarativa di fallimento della società sportiva A.C. Pro Sesto S.r.l, la quale il giorno 3 aprile 2010 dovrebbe disputare la gara Villacidrese-Pro Sesto; che, nella sentenza dichiarativa di fallimento, il Tribunale ha nominato curatori fallimentari il Dott. Pino Sorrentino e il Dott. Maurizio Oggioni, i quali, con istanza depositata al Tribunale di Monza in data 2.4.2010, hanno richiesto l’autorizzazione all’esercizio provvisorio dell’impresa; che, nelle more della pronuncia del Tribunale sulla concessione dell’esercizio provvisorio, i curatori fallimentari hanno richiesto di poter posticipare la gara Villacidrese-Pro Sesto, già fissata per il 3.4.2010, in quanto la concessione dell’esercizio provvisorio permetterebbe alla compagine sportiva di portare a termine il Campionato di 2^ Divisione 2009/2010. La Lega Italiana Calcio Professionistico dispone di rinviare, a data da destinarsi, la gara Villacidrese-Pro Sesto”..

Questo è il desolante panorama del calcio professionistico in Italia nel terzo millennio, nella quarta divisione nazionale e non solo. 

So. Gian. – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali6 ore fa

Serie A Femminile nel guado: professionismo e anima dilettantistica

La transizione verso lo status di tipo professionistico della Serie A Femminile è ormai un dato di fatto. La ristrettezza...

Editoriali3 settimane fa

Juventus Women, Braghin e una certa visione di futuro del calcio femminile italiano

Stefano Braghin ha percorso un cammino straordinario da quando è alla barra di comando del club bianconero. Il passaggio del...

Calciomercato1 mese fa

Il talento di Sofia Cantore, una vera ‘predestinata’

Quando l’estate scorsa Sofia Cantore approdò alla Florentia, in prestito dalla Juventus Women grazie ai buoni uffici del direttore generale...

Opinioni1 mese fa

Serie A Femminile: quando le gerarchie contano. Dopo tre giornate classifica spaccata in due

In un campionato con dodici squadre e appena 22 partite da giocare, tre giornate contano parecchio. La classifica è già...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile, a proposito di professionismo e di azionariato popolare a Napoli

Non siamo nati ieri. Tutti sappiamo che il gioco del calcio non è solo un gioco, ma è anche un’azienda....

Opinioni2 mesi fa

Il senso dei tifosi per il calcio

Il calcio è uno sport bellissimo. Per le intrinseche dinamiche del gioco, ma anche per la valenza sociale e la...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

Sembrerebbe proprio che la festa sia finita, per il calcio professionistico europeo e, di conseguenza, per quello italiano. La crisi...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi