Connect with us

Pubblicato

il

Paolo_Bergamo In merito alle richieste avanzate dalla difesa di Moggi nel processo su Calciopoli in corso a Napoli, che riguardano le telefonate intercorse tra il presidente dell’Inter Massimo Moratti e l’ex designatore arbitrale, Paolo Bergamo (nella foto) si registra un intervento chiarificatore degli inquirenti che si sono occupati degli illeciti nel mondo del calcio durante la primavera e l’estate del 2006.

“Un’opera di disinformazione allo stato puro. Il reato non è parlare al telefono, ma è quando si stipulano accordi illeciti. Le vittime non possono essere trasformate in autori del reato”, questo il chiarimento fatto filtrare dagli inquirenti.

 Secondo questo punto di vista, nelle telefonate rese pubbliche in questi giorni non si ravviserebbe dunque alcuna condotta illecita. Nel senso che i contatti tra dirigenti e designatori erano prassi comune, mentre è tutt’altra cosa chiedere favori di qualsiasi tipo.

Lo stesso Moratti ha dichiarato con amarezza al quotidiano La Stampa: “Che tristezza. Che vadano pure a sbobinare tutto quello che vogliono non c’è alcun problema. So come ci siamo comportati noi dell’Inter e ho letto come si sono comportati gli altri”. 

Sa. Mig. – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali6 ore fa

Serie A Femminile nel guado: professionismo e anima dilettantistica

La transizione verso lo status di tipo professionistico della Serie A Femminile è ormai un dato di fatto. La ristrettezza...

Editoriali3 settimane fa

Juventus Women, Braghin e una certa visione di futuro del calcio femminile italiano

Stefano Braghin ha percorso un cammino straordinario da quando è alla barra di comando del club bianconero. Il passaggio del...

Calciomercato1 mese fa

Il talento di Sofia Cantore, una vera ‘predestinata’

Quando l’estate scorsa Sofia Cantore approdò alla Florentia, in prestito dalla Juventus Women grazie ai buoni uffici del direttore generale...

Opinioni1 mese fa

Serie A Femminile: quando le gerarchie contano. Dopo tre giornate classifica spaccata in due

In un campionato con dodici squadre e appena 22 partite da giocare, tre giornate contano parecchio. La classifica è già...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile, a proposito di professionismo e di azionariato popolare a Napoli

Non siamo nati ieri. Tutti sappiamo che il gioco del calcio non è solo un gioco, ma è anche un’azienda....

Opinioni2 mesi fa

Il senso dei tifosi per il calcio

Il calcio è uno sport bellissimo. Per le intrinseche dinamiche del gioco, ma anche per la valenza sociale e la...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

Sembrerebbe proprio che la festa sia finita, per il calcio professionistico europeo e, di conseguenza, per quello italiano. La crisi...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi