Connect with us

Pubblicato

il

Triestina_Fantinel Il presidente della Triestina, Stefano Fantinel (nella foto), potrebbe lasciare la carica al termine del campionato. Lo rende noto l’agenzia AGI riportando alcune dichiarazioni rilasciate dal numero uno del club rossoalabardato durante la trasmissione ‘Sottosopra’ che va in onda sull’emittente regionale ‘Free’.

Fantinel ha infatti precisato che “resterà presidente fino a giugno”, senza dare altre certezze per il futuro. E’ possibile comunque che il disimpegno possa riguardare solo la figura di Stefano Fantinel, che potrebbe lasciare la carica di presidente al fratello Marco salvaguardando la presenza della famiglia friulana all’interno della società.

Le affermazioni di Fantinel seguono la traccia delle esternazioni del direttore sportivo Franco De Falco che, un paio di mesi fa, aveva parlato della possibilità che il presidente “si stufasse del giocattolo Triestina che ogni anno si traduce in almeno 10 milioni di euro da spendere per concludere la stagione”.

La recente cessione del portiere Agazzi al Cagliari e le diverse operazioni sul mercato dello scorso anno hanno portato denari freschi in società, ma le dichiarazioni di Fantinel, in un momento in cui la squadra è tesa alla ricerca della salvezza e reduce dalla sconfitta di ieri con il Torino, non possono che preoccupare.

Per Trieste e la Triestina la speranza è che quanto dichiarato dal presidente rientri nell’ambito di una boutade primaverile. Anche perché, di alternative serie a Fantinel, all’orizzonte davvero non se ne vedono. 

Redazioneweb – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali7 ore fa

Serie A Femminile nel guado: professionismo e anima dilettantistica

La transizione verso lo status di tipo professionistico della Serie A Femminile è ormai un dato di fatto. La ristrettezza...

Editoriali3 settimane fa

Juventus Women, Braghin e una certa visione di futuro del calcio femminile italiano

Stefano Braghin ha percorso un cammino straordinario da quando è alla barra di comando del club bianconero. Il passaggio del...

Calciomercato1 mese fa

Il talento di Sofia Cantore, una vera ‘predestinata’

Quando l’estate scorsa Sofia Cantore approdò alla Florentia, in prestito dalla Juventus Women grazie ai buoni uffici del direttore generale...

Opinioni1 mese fa

Serie A Femminile: quando le gerarchie contano. Dopo tre giornate classifica spaccata in due

In un campionato con dodici squadre e appena 22 partite da giocare, tre giornate contano parecchio. La classifica è già...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile, a proposito di professionismo e di azionariato popolare a Napoli

Non siamo nati ieri. Tutti sappiamo che il gioco del calcio non è solo un gioco, ma è anche un’azienda....

Opinioni2 mesi fa

Il senso dei tifosi per il calcio

Il calcio è uno sport bellissimo. Per le intrinseche dinamiche del gioco, ma anche per la valenza sociale e la...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

Sembrerebbe proprio che la festa sia finita, per il calcio professionistico europeo e, di conseguenza, per quello italiano. La crisi...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi