Connect with us

Pubblicato

il

Calciopress_Archivio______06 In Inghilterra Manchester è in una fase avanzata del progetto di azionariato popolare che si pone l’obiettivo di strappare lo United dalle mani di Glazer. In Italia ci sta provando Roma, città in cui il tifoso Walter Campanile ha già presentato e cercherà di portare fino in fondo un progetto articolato per coinvolgere i tifosi nella proprietà della AS Roma.

Sul ruolo dei tifosi nella governance delle società calcistiche si è parlato anche nel corso di una recente riunione svoltasi il 23 febbraio scorso a Bruxelles. All’evento, organizzato dall’europarlamentare belga Ivo Bele e dal gruppo Friends of Football, ha preso parte anche Walter Campanile. Il sostenitore giallorosso ha così sintetizzato l’esito dei lavori: “Ci saranno altri incontri. Per il futuro puntiamo a creare una sorta di network tra tutti i movimenti esistenti per darci supporto l’un l’altro e scambiare documenti ed esperienze”.

Quello dell’azionariato popolare è, dunque, un sogno destinato a diventare contagioso. La crisi economica in atto e lo stato di insolvenza che minaccia molti club del calcio italiano ed europeo è una spinta decisiva a muoversi in questa direzione.

Grazie alla collaborazione attivata con Supporters Direct, cooperativa indipendente nata in Inghilterra che aiuta i tifosi a studiare la forma migliore di ingresso nella proprietà delle squadre del cuore, questa strada è stata già percorsa in passato dai sostenitori di Brescia, Pisa, Spezia, Torino e Venezia.

Sulla stessa linea cerca di porsi oggi – con quella della Roma – anche la tifoseria del Modena Calcio, club che disputa il campionato di serie B TIM e del quale da tempo si ventila la cessione. E’ stata fondata, infatti, una cooperativa di circa 100 soci che ha acquistato l’1% della proprietà e intende arrivare in breve arco di tempo fino al 10%

La prima iniziativa di informazione è in programma domani 8 aprile alle 20,30 nella sala Biasin di via Rocca 22, a Sassuolo. La serata, patrocinata dal Comune di Sassuolo, prevede una presentazione dell’iniziativa e la possibilità’ di associarsi al progetto.

Sa. Mig.www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali1 settimana fa

Juventus Women, Braghin e una certa visione di futuro del calcio femminile italiano

Stefano Braghin ha percorso un cammino straordinario da quando è alla barra di comando del club bianconero. Il passaggio del...

Calciomercato3 settimane fa

Il talento di Sofia Cantore, una vera ‘predestinata’

Quando l’estate scorsa Sofia Cantore approdò alla Florentia, in prestito dalla Juventus Women grazie ai buoni uffici del direttore generale...

Opinioni3 settimane fa

Serie A Femminile: quando le gerarchie contano. Dopo tre giornate classifica spaccata in due

In un campionato con dodici squadre e appena 22 partite da giocare, tre giornate contano parecchio. La classifica è già...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile, a proposito di professionismo e di azionariato popolare a Napoli

Non siamo nati ieri. Tutti sappiamo che il gioco del calcio non è solo un gioco, ma è anche un’azienda....

Opinioni2 mesi fa

Il senso dei tifosi per il calcio

Il calcio è uno sport bellissimo. Per le intrinseche dinamiche del gioco, ma anche per la valenza sociale e la...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

Sembrerebbe proprio che la festa sia finita, per il calcio professionistico europeo e, di conseguenza, per quello italiano. La crisi...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile, per nuove prospettive puntare verso nuovi orizzonti

La prima partita del campionato di Serie A Femminile, stagione 2020-21, si è giocata il 22 agosto 2020. La maggior...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film