Connect with us

Pubblicato

il

Taranto_BremecLontano dal frastuono e dalle contestazioni prosegue da martedì la preparazione del Taranto (nella foto: il portiere Bremec) nell’ovattata atmosfera di Bisceglie. In casa rossoblu sono ormai mutati gli obiettivi: deposte le armi per i play off, Migliaccio e compagni si concentreranno per raggiungere al più presto la quota salvezza. Lo stesso capitano jonico ha confermato il concetto nei giorni scorsi. In effetti la zona rossa dista sole tre lunghezze. Proprio in tale prospettiva l’incontro di domenica prossima contro il Lanciano è un autentico scontro in chiave salvezza. Per l’occasione mister Passiatore non potrà contare sul difensore Calori, appiedato per due turni dal giudice sportivo. Anche Panarelli, sostituto naturale del terzino ex-Mantova, è ancora out a causa di una distorsione alla caviglia. Perciò la scelta, così come accaduto nella trasferta di Cava dei Tirreni, pare obbligata e conduce ad Imparato.  In settimana saranno anche valutate le condizioni di Quadri, che ha saltato la doppia seduta del mercoledì a seguito di fastidi accusati alla coscia. Comunque le condizioni del centrocampista saranno attentamente vagliate nelle prossime ore dallo staff medico tarantino.  Il test in programma giovedì pomeriggio sul terreno del Molfetta (è saltata l’amichevole  di Trani, ndr)  contro la locale formazione, militante nel torneo di Eccellenza, potrebbe dare forma all’undici anti-Lanciano.

Cercasi nuovo tecnico? Quasi una folgorazione, ma se vogliamo ridimensionarla parliamo di semplice “simpatia”, quella del presidente jonico D’Addario nei confronti del tecnico Capuano, attualmente alla guida del Potenza. La stima e i contatti tra i due protagonisti si sono intensificati negli ultimi tempi, tanto da indurre il patron tarantino a “visionare” il papabile tecnico rossoblu (per la prossima stagione si intende) nella gara di recupero Potenza-Reggiana (terminata 0-0), disputata nel pomeriggio di mercoledì allo stadio “Viviani”.  La molla, per cotanto apprezzamento, potrebbe essere scattata a seguito di alcune dichiarazioni rilasciate dal tecnico campano poche settimane fa. Ci riferiamo ad una frase in particolare: “Riuscirei a raggiungere i play off solo avendo a disposizione le riserve del Taranto”, aveva profetizzato Capuano esprimendo anche il suo apprezzamento nei confronti del Massimo dirigente rossoblu. Insomma il matrimonio potrebbe essere celebrato, malgrado una cospicua fetta della tifoseria tarantina non veda di buon occhio il ritorno sulla panca jonica (dopo la fugace e sfortunata apparizione nella stagione 2001-02) del trainer salernitano. I motivi? Presto detti. In più di una circostanza, negli anni scorsi, lo stesso Capuano aveva sollevato inutili polveroni,  illazionando su presunti favori arbitrali e combine che avrebbero riguardato il Taranto. Il tempo, però, attenua ogni macchia, ma non per tutti, perchè i tifosi hanno la memoria lunga e non hanno dimenticato. 

Enrico Losito www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali1 settimana fa

Juventus Women, Braghin e una certa visione di futuro del calcio femminile italiano

Stefano Braghin ha percorso un cammino straordinario da quando è alla barra di comando del club bianconero. Il passaggio del...

Calciomercato3 settimane fa

Il talento di Sofia Cantore, una vera ‘predestinata’

Quando l’estate scorsa Sofia Cantore approdò alla Florentia, in prestito dalla Juventus Women grazie ai buoni uffici del direttore generale...

Opinioni3 settimane fa

Serie A Femminile: quando le gerarchie contano. Dopo tre giornate classifica spaccata in due

In un campionato con dodici squadre e appena 22 partite da giocare, tre giornate contano parecchio. La classifica è già...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile, a proposito di professionismo e di azionariato popolare a Napoli

Non siamo nati ieri. Tutti sappiamo che il gioco del calcio non è solo un gioco, ma è anche un’azienda....

Opinioni2 mesi fa

Il senso dei tifosi per il calcio

Il calcio è uno sport bellissimo. Per le intrinseche dinamiche del gioco, ma anche per la valenza sociale e la...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

Sembrerebbe proprio che la festa sia finita, per il calcio professionistico europeo e, di conseguenza, per quello italiano. La crisi...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile, per nuove prospettive puntare verso nuovi orizzonti

La prima partita del campionato di Serie A Femminile, stagione 2020-21, si è giocata il 22 agosto 2020. La maggior...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film