Connect with us

Pubblicato

il

Grosseto_PinillaL’attaccante del Grosseto Mauricio Pinilla, attuale capocannoniere del campionato di serie B TIM con 24 reti (di cui 8 su rigore) in altrettante presenze e che i suoi tifosi chiamano l’Extraterrestre, aveva giocato finora convivendo con un dolore non da poco al ginocchio.

Dopo la partita con l’Ascoli non ce l’ha fatta più e ha deciso di operarsi. L’intervento di meniscectomia è stato eseguito due giorni fa a Barcellona e adesso il giocatore è atteso da un periodo di convalescenza che, in questi casi, si protrae per 4-5 settimane.

Una bella tegola per il bomber cileno, che vede incrinarsi il sogno di andare al mondiale con la sua nazionale. Un brutto colpo anche per il club maremmano allenato da Sarri che, con 54 punti in classifica (appaiato al Torino e al Cittadella), viaggia a sole quattro lunghezze dalla promozione diretta in serie A ma si trova privo della sua punta di diamante nella fase cruciale del torneo cadetto.

Se tutto andrà per il verso giusto, Pinilla potrebbe fare il suo rientro allo Zecchini il 23 maggio in occasione dell’ultima partita della stagione contro la Reggina.

Ai biancorossi del “comandante” Camilli non resta dunque che stringere i denti e cercare di entrare comunque nei playoff, per giocarsi poi la promozione con le avversarie contando sul rientro del bomber cileno. La scalata comincia da oggi pomeriggio, quando all’Arecchi i maremmani incontreranno una salernitana già matematicamente retrocessa. 

Em. Rot. – www.calciopress.net 

Sistema Licenze Nazionali, cambia il format in serie B e Lega Pro?

Classifica: Lecce 63; Brescia e Cesena 58; Sassuolo  55; Cittadella, Grosseto e Torino 54; Ancona* e Crotone 50; Empoli 49; Ascoli 47; Piacenza 46; AlbinoLeffe e Modena 45; Frosinone e Reggina 43; Triestina 42; Vicenza 41; Padova 40; Mantova 38; Gallipoli 37; Salernitana** 17 (*2 punti di penalizzazione;**6 punti di penalizzazione)

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali6 ore fa

Serie A Femminile nel guado: professionismo e anima dilettantistica

La transizione verso lo status di tipo professionistico della Serie A Femminile è ormai un dato di fatto. La ristrettezza...

Editoriali3 settimane fa

Juventus Women, Braghin e una certa visione di futuro del calcio femminile italiano

Stefano Braghin ha percorso un cammino straordinario da quando è alla barra di comando del club bianconero. Il passaggio del...

Calciomercato1 mese fa

Il talento di Sofia Cantore, una vera ‘predestinata’

Quando l’estate scorsa Sofia Cantore approdò alla Florentia, in prestito dalla Juventus Women grazie ai buoni uffici del direttore generale...

Opinioni1 mese fa

Serie A Femminile: quando le gerarchie contano. Dopo tre giornate classifica spaccata in due

In un campionato con dodici squadre e appena 22 partite da giocare, tre giornate contano parecchio. La classifica è già...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile, a proposito di professionismo e di azionariato popolare a Napoli

Non siamo nati ieri. Tutti sappiamo che il gioco del calcio non è solo un gioco, ma è anche un’azienda....

Opinioni2 mesi fa

Il senso dei tifosi per il calcio

Il calcio è uno sport bellissimo. Per le intrinseche dinamiche del gioco, ma anche per la valenza sociale e la...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

Sembrerebbe proprio che la festa sia finita, per il calcio professionistico europeo e, di conseguenza, per quello italiano. La crisi...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi