Connect with us

Pubblicato

il

Carabinieri 2Oggi il presidente della Lega Calcio, Maurizio Beretta, è intervenuto ai microfoni di “Radio anch’io lo sport”. L’argomento in discussione, a margine dei deplorevoli episodi registrati ieri sera in occasione del derby Roma-Lazio, la violenza nel calcio.

“Bisogna essere sempre costruttivi. Nel complesso questo campionato ha messo in evidenza che una forte collaborazione tra società, Lega e forze dell’ordine è riuscita a contenere questi episodi, alle volte con sacrifici importanti per le società, come nel caso di Inter-Juve dell’altro giorno dove lo stadio per ragioni di sicurezza non era pieno come sarebbe potuto essere (ingresso concesso solo a tessere del tifoso e abbonati nerazzurri, ndr)” ha esordito Beretta.

“Ieri non è andato tutto bene, ci sono stati episodi molto gravi e dobbiamo essere compatti per combattere. Dobbiamo distinguere tra il tifo sportivo, che deve essere incoraggiato, ed essere più severi con certezza nelle pene e rapido accertamento delle responsabilità” ha poi aggiunto il presidente della LNP.

La sua conclusione rimanda alla Tessera del tifoso, che continua a essere vista come la panacea anche da chi si trova nella stanza dei bottoni del sistema calcio: “Stiamo lavorando su due fronti, da un lato faremo in modo, con fatica, di essere pronti con la tessera del tifoso all’inizio della prossima stagione che darà vantaggi ai veri tifosi. Tutto questo funziona solo se nello stesso tempo si persegue con rigore queste frange che poi spesso sono a contatto con la criminalità comune. C’è un piccolo gruppo di ultrà che ricatta il calcio italiano e dobbiamo isolare questi gruppi, ma bisogna dire che dentro gli stadi abbiamo fatto dei passi in avanti”. 

Sa. Mig. – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali1 settimana fa

Juventus Women, Braghin e una certa visione di futuro del calcio femminile italiano

Stefano Braghin ha percorso un cammino straordinario da quando è alla barra di comando del club bianconero. Il passaggio del...

Calciomercato3 settimane fa

Il talento di Sofia Cantore, una vera ‘predestinata’

Quando l’estate scorsa Sofia Cantore approdò alla Florentia, in prestito dalla Juventus Women grazie ai buoni uffici del direttore generale...

Opinioni3 settimane fa

Serie A Femminile: quando le gerarchie contano. Dopo tre giornate classifica spaccata in due

In un campionato con dodici squadre e appena 22 partite da giocare, tre giornate contano parecchio. La classifica è già...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile, a proposito di professionismo e di azionariato popolare a Napoli

Non siamo nati ieri. Tutti sappiamo che il gioco del calcio non è solo un gioco, ma è anche un’azienda....

Opinioni2 mesi fa

Il senso dei tifosi per il calcio

Il calcio è uno sport bellissimo. Per le intrinseche dinamiche del gioco, ma anche per la valenza sociale e la...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

Sembrerebbe proprio che la festa sia finita, per il calcio professionistico europeo e, di conseguenza, per quello italiano. La crisi...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile, per nuove prospettive puntare verso nuovi orizzonti

La prima partita del campionato di Serie A Femminile, stagione 2020-21, si è giocata il 22 agosto 2020. La maggior...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film