Connect with us

Pubblicato

il

Spezia_abbraccioLo Spezia si avvicina al bivio del proprio campionato. Un incrocio difficile ma non impossibile da superare, quello costituito dal Sudtirol. La squadra altoatesina, attualmente al comando del raggruppamento nord della Seconda Divisione, è compagine ostica da affrontare, specie tra le mura amiche dove non ha mai ceduto il passo a nessuno. Una squadra compatta, capace di reggere l’urto delle grandi sfide, con una difesa che ha confermato la propria impermeabilità.

Lo Spezia da par suo, assieme al Pavia, detiene il miglior attacco del girone con 43 segnature. La sfida del “Druso” mette quindi di fronte la seconda difesa del campionato contro il miglior attacco. Per questo motivo, molto probabilmente a fare la differenza saranno i rispettivi reparti centrali, dove da un lato si tenterà di distruggere le fonti di gioco avversarie e dall’altra si cercherà di rifornire le bocche da gol.

Di certo c’è l’importanza dei tre punti in palio. A questo punto della stagione vincere lo scontro diretto e portarsi in testa alla classifica, vorrebbe dire avere un piede e mezzo in Prima Divisione. I ragazzi di mister D’Adderio ce la metteranno tutta per dare la svolta decisiva al campionato per riportare i bianchi nel calcio che conta. Per farlo dovranno giocoforza violare il campo della capolista. La missione è ardua, ma non certo impossibile.

Stefano Cordeschi – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali1 settimana fa

Juventus Women, Braghin e una certa visione di futuro del calcio femminile italiano

Stefano Braghin ha percorso un cammino straordinario da quando è alla barra di comando del club bianconero. Il passaggio del...

Calciomercato3 settimane fa

Il talento di Sofia Cantore, una vera ‘predestinata’

Quando l’estate scorsa Sofia Cantore approdò alla Florentia, in prestito dalla Juventus Women grazie ai buoni uffici del direttore generale...

Opinioni3 settimane fa

Serie A Femminile: quando le gerarchie contano. Dopo tre giornate classifica spaccata in due

In un campionato con dodici squadre e appena 22 partite da giocare, tre giornate contano parecchio. La classifica è già...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile, a proposito di professionismo e di azionariato popolare a Napoli

Non siamo nati ieri. Tutti sappiamo che il gioco del calcio non è solo un gioco, ma è anche un’azienda....

Opinioni2 mesi fa

Il senso dei tifosi per il calcio

Il calcio è uno sport bellissimo. Per le intrinseche dinamiche del gioco, ma anche per la valenza sociale e la...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

Sembrerebbe proprio che la festa sia finita, per il calcio professionistico europeo e, di conseguenza, per quello italiano. La crisi...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile, per nuove prospettive puntare verso nuovi orizzonti

La prima partita del campionato di Serie A Femminile, stagione 2020-21, si è giocata il 22 agosto 2020. La maggior...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film