Connect with us

Pubblicato

il

taranto-lanciano20Il Taranto (nella foto: una fase della gara con la Virtus Lanciano) cambia pelle, anzi modulo. Confutate le ipotesi degli albori della settimana che riguardavano il rimaneggiato reparto difensivo, monco di Calori e Migliaccio (entrambi appiedati  propenso a proporre il “nuovo” assetto tattico 3-5-2. Almeno queste sono le indicazioni emerse dal test di giovedì (vittoria dei rossoblu contro il Crispiano con il risultato di 6-0).  Bocciate, quindi, le candidature  per il pacchetto arretrato dello svedese Magnusson (unico difensore centrale arruolabile) e del finlandese Taulo. Quest’ultimo sarebbe stato adattato, in quanto trattasi di centrocampista interno. In Veneto i rossoblu dovrebbero presentare un trio difensivo composto da Imparato, Prosperi e Colombini. Le novità, ovviamente, non finiscono qui, perchè gli jonici potrebbero contare su un centrocampista in più: Alberto Quadri. Il mediano laziale andrebbe ad incastonarsi tra Giorgino (posizionato sul centro-destra) e Rajcic (centro-sinistra). Sempre restando alla zona nevralgica, le fasce dovrebbero essere presidiate  a destra da Cuneaz, riportato nel suo ruolo naturale (dopo le ultime apparizioni sull’out mancino), e a sinistra da Bolzan con il conseguente accantonamento di Di Roberto. In controtendenza, invece, il reparto avanzato, nel quale si profila una riconferma della coppia composta da Ferraro e Falconieri. Intanto è stato designato a dirigere  Verona-Taranto il sig. Michele Gallo di Barcellona Pozzo di Gotto.

Vendita sbloccata. Nella tarda mattinata di venerdì è stata ripresa la vendita dei biglietti del settore ospiti per la sfida di domenica prossima tra Verona e Taranto. La stessa proseguirà fino alle ore 19.00 di sabato. In ogni caso il Casms ha stabilito la vendita di un solo tagliando per spettatore ospite, oltre alle seguenti misure restrittive: vendita dei tagliandi in un numero limitato di ricevitorie individuate d’intesa tra le Questure e le società sportive; misure organizzative per le trasferte a cura delle società sportive consistenti: nell’impiego degli steward in funzione di accompagnamento dei tifosi ospiti, nella vendita abbinata biglietto stadio/titolo di viaggio, nel raccordo costante tra la società ed il funzionario della Questura che organizza la trasferta; implementazione degli steward e delle forze di polizia nelle attività di filtraggio e prefiltraggio; costante raccordo con gli organi di giustizia sportiva

Convocati. La truppa rossoblu è partita alla volta di Verona dopo la seduta di allenamento svolta venerdì mattina allo Iacovone. Sono 19 i convocati da mister Passiatore per la gara del “Bentegodi”. Nella lista non figurano gli squalificati Calori e Migliaccio, l’infortunato Panarelli, oltre ai vari Innocenti, Cortese, Scarpa e Coppola per scelta tecnica. Ecco la lista: Portieri: Bremec, Barasso. Difensori: Magnusson, Prosperi, Colombini, Bolzan, Imparato. Centrocampisti: Taulo, Crovetto, Giorgino, Quadri, Rajcic, Di Roberto, Cuneaz, Triarico. Attaccanti: Corona, Russo, Falconieri, Ferraro

Probabile formazione (3-5-2). Bremec; Imparato, Prosperi, Colombini; Cuneaz, Giorgino, Quadri, Rajcic, Bolzan; Ferraro, Falconieri 

Enrico Losito www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali6 ore fa

Serie A Femminile nel guado: professionismo e anima dilettantistica

La transizione verso lo status di tipo professionistico della Serie A Femminile è ormai un dato di fatto. La ristrettezza...

Editoriali3 settimane fa

Juventus Women, Braghin e una certa visione di futuro del calcio femminile italiano

Stefano Braghin ha percorso un cammino straordinario da quando è alla barra di comando del club bianconero. Il passaggio del...

Calciomercato1 mese fa

Il talento di Sofia Cantore, una vera ‘predestinata’

Quando l’estate scorsa Sofia Cantore approdò alla Florentia, in prestito dalla Juventus Women grazie ai buoni uffici del direttore generale...

Opinioni1 mese fa

Serie A Femminile: quando le gerarchie contano. Dopo tre giornate classifica spaccata in due

In un campionato con dodici squadre e appena 22 partite da giocare, tre giornate contano parecchio. La classifica è già...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile, a proposito di professionismo e di azionariato popolare a Napoli

Non siamo nati ieri. Tutti sappiamo che il gioco del calcio non è solo un gioco, ma è anche un’azienda....

Opinioni2 mesi fa

Il senso dei tifosi per il calcio

Il calcio è uno sport bellissimo. Per le intrinseche dinamiche del gioco, ma anche per la valenza sociale e la...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

Sembrerebbe proprio che la festa sia finita, per il calcio professionistico europeo e, di conseguenza, per quello italiano. La crisi...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi