Connect with us

Pubblicato

il

Manchester_United_anti-GlazerIl Manchester United, anche se gravato da un deficit di bilancio che si aggira intorno agli 830 milioni (nella foto: striscione dei tifosi contro i magnati americani Glazer proprietari della società), è il club di calcio che vale di più in Europa.

Lo rende noto il magazine economico “Forbes”, la cui classifica tiene conto dei diritti tv, del merchandising, degli sponsor e dei biglietti staccati allo stadio nell’anno solare compreso da giugno 2008 a giugno 2009.

Il club inglese vale 1,372 miliardi di euro e comanda di gran lunga la speciale graduatoria. Precede il Real Madrid (984 mln) e l’Arsenal (880 mln), mentre il Barcellona (746 mln) si piazza al quarto posto e chiude la classifca delle Top Five il Bayern Monaco.

Il primo club italiano in classifica è il Milan, settimo con un valore di 596 milioni di euro (ma in calo del 19% rispetto alla graduatoria stilata dal magazine lo scorso anno), seguito dalla Juventus (ottava con 490 milioni, ma in crescita del 9% rispetto a un anno prima). L’Inter è decima con 308 milioni (crescita +12%). Tra le prime venti c’è anche la Roma, attestata in quindicesima posizione (230 mln, in calo del 19%).

Questa la classica completa delle Top 20 del calcio europep. Comprende 7 club inglesi, 5 tedeschi, 4 italiani, 2 spagnoli e 2 francesi.

1. Manchester United (Inghilterra)
2. Real Madrid (Spagna)
3. Arsenal (Inghilterra)
4. Barcellona (Spagna)
5. Bayern Monaco (Germania)
6. Liverpool (Inghilterra)
7. Milan (Italia)
8. Juventus (Italia)
9. Chelsea (Inghilterra)
10. Inter (Italia)
11. Schalke 04 (Germania)
12. Tottenham (Inghilterra)
13. Lione (Francia)
14. Amburgo (Germania)
15. Roma (Italia)
16. Werder Brema (Germania)
17. Marsiglia (Francia)
18. Borussia Dortmund (Germania)
19. Manchester City (Inghilterra)
20. Newcastle (Inghilterra)

Redazioneweb – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali7 ore fa

Serie A Femminile nel guado: professionismo e anima dilettantistica

La transizione verso lo status di tipo professionistico della Serie A Femminile è ormai un dato di fatto. La ristrettezza...

Editoriali3 settimane fa

Juventus Women, Braghin e una certa visione di futuro del calcio femminile italiano

Stefano Braghin ha percorso un cammino straordinario da quando è alla barra di comando del club bianconero. Il passaggio del...

Calciomercato1 mese fa

Il talento di Sofia Cantore, una vera ‘predestinata’

Quando l’estate scorsa Sofia Cantore approdò alla Florentia, in prestito dalla Juventus Women grazie ai buoni uffici del direttore generale...

Opinioni1 mese fa

Serie A Femminile: quando le gerarchie contano. Dopo tre giornate classifica spaccata in due

In un campionato con dodici squadre e appena 22 partite da giocare, tre giornate contano parecchio. La classifica è già...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile, a proposito di professionismo e di azionariato popolare a Napoli

Non siamo nati ieri. Tutti sappiamo che il gioco del calcio non è solo un gioco, ma è anche un’azienda....

Opinioni2 mesi fa

Il senso dei tifosi per il calcio

Il calcio è uno sport bellissimo. Per le intrinseche dinamiche del gioco, ma anche per la valenza sociale e la...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

Sembrerebbe proprio che la festa sia finita, per il calcio professionistico europeo e, di conseguenza, per quello italiano. La crisi...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi