Connect with us

Pubblicato

il

Novara_promozione25 aprile 2010, una data che a Novara resterà impressa nella mente di tutti. La febbre azzurra ha contagiato la città. In un Piola stracolmo di tifosi il club piemontese archivia la pratica Cremonese (3-3 il finale della gara). Una gioia incontenibile esplode dentro e fuori lo stadio. La squadra di Tesser, nel giorno della Liberazione, lascia le categorie minori e viene ufficialmente promossa in serie B.

L’attesa della vigilia era altissima a Novara e nell’intera provincia, che ha vissuto la splendida cavalcata del manipolo azzurro all’unisono con il capoluogo. I biglietti per la storica partita con i grigiorossi di Venturato erano andati interamente esauriti già al primo giorno di prevendita.

Il Novara ritorna in cadetteria dopo una lunga attesa durata 33 anni. L’ultima promozione in serie B del club guidato dalla famiglia De Salvo risale addirittura a 40 anni fa. Dati statistici che solo in parte spiegano l’entusiasmo che si respira in giro.

Un’intera generazione di novaresi, è trascorsa quasi una vita, ha la possibilità di tornare a fare i conti con il calcio che conta. L’onda azzurra dei tifosi piemontesi si diffonde a macchia d’olio in tutte le strade della città.

Bravo Novara e bentornato in serie B! 

Emma Rotiniwww.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali7 ore fa

Serie A Femminile nel guado: professionismo e anima dilettantistica

La transizione verso lo status di tipo professionistico della Serie A Femminile è ormai un dato di fatto. La ristrettezza...

Editoriali3 settimane fa

Juventus Women, Braghin e una certa visione di futuro del calcio femminile italiano

Stefano Braghin ha percorso un cammino straordinario da quando è alla barra di comando del club bianconero. Il passaggio del...

Calciomercato1 mese fa

Il talento di Sofia Cantore, una vera ‘predestinata’

Quando l’estate scorsa Sofia Cantore approdò alla Florentia, in prestito dalla Juventus Women grazie ai buoni uffici del direttore generale...

Opinioni1 mese fa

Serie A Femminile: quando le gerarchie contano. Dopo tre giornate classifica spaccata in due

In un campionato con dodici squadre e appena 22 partite da giocare, tre giornate contano parecchio. La classifica è già...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile, a proposito di professionismo e di azionariato popolare a Napoli

Non siamo nati ieri. Tutti sappiamo che il gioco del calcio non è solo un gioco, ma è anche un’azienda....

Opinioni2 mesi fa

Il senso dei tifosi per il calcio

Il calcio è uno sport bellissimo. Per le intrinseche dinamiche del gioco, ma anche per la valenza sociale e la...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

Sembrerebbe proprio che la festa sia finita, per il calcio professionistico europeo e, di conseguenza, per quello italiano. La crisi...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi