Connect with us

Pubblicato

il

Roma_OlimpicoChi conosce l’ambiente di Roma saprà perfettamente quanto sia altalenante l’umore dei tifosi della Lazio e della Roma. La passione dei fedelissimi, a volte esasperata, porta a vivere sovente situazioni di estrema esaltazione che si alternano a profonda depressione in caso di insuccessi.

Questo è il calcio a Roma. Una città che vive di passione per i propri colori e che per questi arriva anche agli estremi, salvo poi tornare tutti amici nella vita sociale. Anche gli sfottò che caratterizzano il tran tran sportivo nella città eterna sono vissuti con una goliardia particolare, che difficilmente si riscontra in altre realtà.

C’è poi la questione del comunque contro, anche quando la storia sportiva delle due società ha sovvertito i vari “biscotti” che nel tempo i tifosi delle squadre della capitale avevano ipotizzato. La realtà è che, sebbene i toni spesso vadano spesso sopra le righe, Lazio e Roma hanno sempre dimostrato sul campo di essere società corrette e sono andate ben oltre quello che poteva essere l’interesse del momento. Il ricordo va a quel 5 maggio nel quale una Lazio priva di qualsiasi obiettivo, scucì lo scudetto dalle maglie del’Inter, una squadra con la quale i tifosi biancocelesti sono gemellati.

La sconfitta casalinga della Roma ha sicuramente riempito di gioia i tifosi laziali, ancora scottati dal derby perso la settimana precedente. Di certo il popolo biancoceleste avrà esultato alla doppietta di Pazzini che ha complicato, e non poco, le ambizioni di scudetto della Roma. Di altrettanto sicuro però c’è che la Lazio, domenica prossima contro l’Inter, saprà comportarsi da squadra vera anche se la tifoseria non si strapperebbe i capelli in caso di sconfitta.

Tutti devono stare tranquilli. Si può contare sul fatto che Reja e i suoi ragazzi onoreranno il campionato sino alla fine e chissà se, magari per una volta, i tifosi giallorossi dovranno ringraziare il popolo biancoceleste per un qualcosa che darebbe comunque lustro a tutta la città di Roma.

Stefano Cordeschi – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali1 settimana fa

Juventus Women, Braghin e una certa visione di futuro del calcio femminile italiano

Stefano Braghin ha percorso un cammino straordinario da quando è alla barra di comando del club bianconero. Il passaggio del...

Calciomercato3 settimane fa

Il talento di Sofia Cantore, una vera ‘predestinata’

Quando l’estate scorsa Sofia Cantore approdò alla Florentia, in prestito dalla Juventus Women grazie ai buoni uffici del direttore generale...

Opinioni3 settimane fa

Serie A Femminile: quando le gerarchie contano. Dopo tre giornate classifica spaccata in due

In un campionato con dodici squadre e appena 22 partite da giocare, tre giornate contano parecchio. La classifica è già...

Editoriali1 mese fa

Serie A Femminile, a proposito di professionismo e di azionariato popolare a Napoli

Non siamo nati ieri. Tutti sappiamo che il gioco del calcio non è solo un gioco, ma è anche un’azienda....

Opinioni2 mesi fa

Il senso dei tifosi per il calcio

Il calcio è uno sport bellissimo. Per le intrinseche dinamiche del gioco, ma anche per la valenza sociale e la...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

Sembrerebbe proprio che la festa sia finita, per il calcio professionistico europeo e, di conseguenza, per quello italiano. La crisi...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile, per nuove prospettive puntare verso nuovi orizzonti

La prima partita del campionato di Serie A Femminile, stagione 2020-21, si è giocata il 22 agosto 2020. La maggior...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film