Connect with us

Pubblicato

il

Arezzo ARETINICONTROBOBO1Si è giocata a Figline Valdarno la partita tra i gialloblù locali e gli amaranto dell’Arezzo, valida per il girone A della Prima Divisione di Lega Pro. Il fatto è che allo stadio Del Buffa entra solo chi ha la Tessera del tifoso e, dunque, le trasferte sono sempre vietate per i sostenitori ospiti.

Un gruppo di irriducibili tifosi aretini non ha voluto comunque rinunciare a offrire il proprio sostegno alla squadra ed è partito ugualmente per Figline. In quindici si sono raccolti all’esterno dello stadio e hanno fatto rumorosamente sentire la loro presenza a forza di cori. Sono stati infine identificati dalle forze dell’ordine, prima di riprendere ordinatamente la strada di casa. Semplicemente tifosi, al di là di ogni certificazione coatta stabilita tramite una tessera.

A dir poco stupefacente, invece, la protesta contro il documento imposto dal ministro Maroni inscenata da un altro manipolo di tifosi amaranto. Approfittando del fatto che il treno regionale che da Arezzo conduce a Firenze Santa Maria Novella ferma anche a Figline, e passa curiosamente proprio accanto alle tribune, al momento di transitare all’altezza dello stadio Del Buffa si sono affacciati ai finestrini sventolando bandiere contro la Tessera (la foto, di Fabrizio Rangoni per Amaranto magazine, è più esplicita di mille parole). Semplicemente fantastici. 

Emma Rotiniwww.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali7 ore fa

Serie A Femminile nel guado: professionismo e anima dilettantistica

La transizione verso lo status di tipo professionistico della Serie A Femminile è ormai un dato di fatto. La ristrettezza...

Editoriali3 settimane fa

Juventus Women, Braghin e una certa visione di futuro del calcio femminile italiano

Stefano Braghin ha percorso un cammino straordinario da quando è alla barra di comando del club bianconero. Il passaggio del...

Calciomercato1 mese fa

Il talento di Sofia Cantore, una vera ‘predestinata’

Quando l’estate scorsa Sofia Cantore approdò alla Florentia, in prestito dalla Juventus Women grazie ai buoni uffici del direttore generale...

Opinioni1 mese fa

Serie A Femminile: quando le gerarchie contano. Dopo tre giornate classifica spaccata in due

In un campionato con dodici squadre e appena 22 partite da giocare, tre giornate contano parecchio. La classifica è già...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile, a proposito di professionismo e di azionariato popolare a Napoli

Non siamo nati ieri. Tutti sappiamo che il gioco del calcio non è solo un gioco, ma è anche un’azienda....

Opinioni2 mesi fa

Il senso dei tifosi per il calcio

Il calcio è uno sport bellissimo. Per le intrinseche dinamiche del gioco, ma anche per la valenza sociale e la...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

Sembrerebbe proprio che la festa sia finita, per il calcio professionistico europeo e, di conseguenza, per quello italiano. La crisi...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi