Connect with us

Pubblicato

il

Novara-AlessandriaA salvezza acquisita è stata sul punto di precipitare la crisi in casa dell’Alessandria. In un’’intervista audio rilasciata il 29 aprile al sito web tuononews.it, dal capitano del club grigio Fabio Artico ha infatti reso noto che la squadra era in sciopero e non si allenava da due giorni per il mancato pagamento degli stipendi (fermi al mese di dicembre).Ha fatto sapere anche che si prospettava la possibilità che la squadra non partisse per la trasferta in programma a Benevento e valida per la 33a giornata del girone A del campionato di Prima Divisione della Lega Pro. “Decideremo sabato – spiega Artico – ma non ci alleniamo perchè non abbiamo ricevuto ancora garanzie sul nostro futuro, che vorremmo conoscere entro una quindicina di giorni”. Analoga la presa di posizione di Fantini che, sempre a tuononews.it, ha parlato di “situazione grave” e della necessità “dare un segnale forte alla città, alla società e ai tifosi” (Per ascoltare l’intervista a tuononews.it cliccate QUI).

Aggiornamento 1 maggio (ore 09.00). Potrebbe rientrare la decisione di disertare la trasferta di Benevento. I calciatori grigi, in rotta con la società per gli stipendi arretrati, decideranno solo stamattina se partire o meno per la trasferta in terra sannita. Sembra comunque che Artico e la squadra, per onorare la maglia e i tifosi (oltre che per assicurare la regolarità del campionato), potrebbe scendere in campo. E’ stata comunque allertata la formazione Berretti del club piemontese.

Aggiornamento 1 maggio (ore 12.00).L´U.S. Alessandria Calcio 1912 comunica, con una nota ufficiale, che la squadra grigia questa mattina è partita regolarmente per la trasferta di Benevento. Non sono partiti per la Campania solo i giocatori infotunati e Marcelo Mateos Aparicio, fermato in settimana dal giudice sportivo. Il sito web tuononews.it rende noto che il capitano “Artico, prima della partenza, ha spiegato come nulla si sia mosso dal punto di vista societario (al contrario di quanto scritto su altre testate) e che la decisione di scendere in campo derivi dalla conseguente squalifica di almeno 30 giorni che colpirebbe tutti i giocatori se non scendessero in campo, in aggiunta a un punto di penalizzazione per la società”.

Redazioneweb – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali1 settimana fa

Juventus Women, Braghin e una certa visione di futuro del calcio femminile italiano

Stefano Braghin ha percorso un cammino straordinario da quando è alla barra di comando del club bianconero. Il passaggio del...

Calciomercato3 settimane fa

Il talento di Sofia Cantore, una vera ‘predestinata’

Quando l’estate scorsa Sofia Cantore approdò alla Florentia, in prestito dalla Juventus Women grazie ai buoni uffici del direttore generale...

Opinioni3 settimane fa

Serie A Femminile: quando le gerarchie contano. Dopo tre giornate classifica spaccata in due

In un campionato con dodici squadre e appena 22 partite da giocare, tre giornate contano parecchio. La classifica è già...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile, a proposito di professionismo e di azionariato popolare a Napoli

Non siamo nati ieri. Tutti sappiamo che il gioco del calcio non è solo un gioco, ma è anche un’azienda....

Opinioni2 mesi fa

Il senso dei tifosi per il calcio

Il calcio è uno sport bellissimo. Per le intrinseche dinamiche del gioco, ma anche per la valenza sociale e la...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

Sembrerebbe proprio che la festa sia finita, per il calcio professionistico europeo e, di conseguenza, per quello italiano. La crisi...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile, per nuove prospettive puntare verso nuovi orizzonti

La prima partita del campionato di Serie A Femminile, stagione 2020-21, si è giocata il 22 agosto 2020. La maggior...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film