Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

2009_Monza_EsultanzaFinalmente salvi. Con il netto e meritato successo per 2 a 0 sulla Pro Patria, i brianzoli raggiungono la salvezza con una giornata d’anticipo. 96’ minuto: triplice fischio del signor Barbeno che pone fine al match per la gioia di tutto il “Brianteo”. The end. Fine della puntata. Riavvolgendo il nastro ci si accorge di quanto sia stata altalenante questa stagione del Monza: vittorie con Cremonese e Varese e sconfitte con Como e Paganese. Ad ogni modo l’obiettivo modesto di inizio stagione è stato raggiunto con qualche patema d’animo di troppo, ma l’applauso odierno di tutto lo stadio non può che essere una rampa di lancia dalla quale partire con ambizioni ben diverse. Perché siamo il Monza, società storica e gloriosa che oramai manca da troppo tempo dal calcio che conta…

A RAZZO – Partenza flash dei biancorossi che sfiorano il gol in due circostanze nei primi dieci minuti di gioco. Al 7’ è bravo Viola a liberarsi degli avversari ma stecca la conclusione verso la porta difesa da Giambruno. Poco dopo occasione ancora più clamorosa sciupata da Samb che calcia a botta sicura ma il corpo del portiere bustocco fa da muro e l’azione sfuma. Al 14’ un tiro-cross di Campinoti si spegne sull’esterno della rete. E’ un buon Monza al cospetto di un avversario che dimostra quanto sia veritiera la posizione di classifica occupata.

SUSSULTO PRO, ANCORA MONZA – Gli ospiti, arroccati in difesa, al primo affondo rischiano di passare. Minuto 23: corner di Lombardi,appoggio di Ripa per Pacilli che vede respingersi il tiro da un super Westerveld. Pericolo scampato e di nuovo Monza. Alla mezz’ora dribbling ubriacante di Viola che fa fuori mezza difesa bustocca ma sul più bello scivola e rende facile la parata di Giambruno. Al 35’ Samb cerca Viola che calcia bene ma il portiere biancoblu si salva in angolo. Termina così il primo tempo con un buon Monza che non riesce a scardinare il bunker eretto dalla Pro Patria.

GOOOL –  I ragazzi di Cevoli escono dagli spogliatoi decisi a conquistare i tre punti. Ci prova subito Iacopino ma sulla bordata del Capitano, Pivotto s’immola e sventa la minaccia. E’ il preludio al gol che avviene al 51’: Viola riesce a mantenere una palla quasi persa e serve Campinoti che dalla sinistra pennella un cross perfetto per Samb che di testa deposita comodamente in rete. La Pro Patria prova subito a reagire e al 56’ Ripa per poco non regala il pareggio ai suoi.

CONTROLLO E RADDOPPIO – E’ solo un fuoco di paglia la reazione degli ospiti che si renderanno solamente pericolosi con Pacilli neutralizzato da un attento Westerveld. E’ anzi il Monza che fa più volte vicino al raddoppio fino a riuscirci. Al 70’ Samb s’invola verso la porta ma, anziché servire il liberissimo Eramo, opta per la conclusione a rete ottimamente respinta da Giambruno. Partita che si avvia lenta al termine, ma all’ 85 un perfetto assist di Iacopino è un invito a nozze per il raddoppio che Samb, pur rischiando qualcosina, non fallisce il 2-0. Tutto lo stadio in piedi ad applaudire i ragazzi per la salvezza raggiunta. Dopo sei minuti di recupero termina l’incontro. Applausi e cori sempre più ad alta voce per l’anno venturo (“Noi vogliamo una squadra che ci porti in serie B”). Nastro finito, questo è un altro film…

MONZA (3-4-1-2):Westerveld; Esposito (58′ Tuia), Fiuzzi, Cudini; Oualembo, Eramo, Prato, Campinoti (76′ Barjie); Iacopino; Samb (86′ Ravasi), Viola.(Marcandalli, Anghileri, Zebi, S.Seedorf). All. Cevoli 

PRO PATRIA (4-4-2):Giambruno, Bruccini, Pivotto, Rinaldi, Chiecchi; Pacilli (78′ Melara), Cristiano, Marci (49′ Urbano), Lombardi; Sarno, Ripa. (Caglioni, Kulli, Passiglia, Serafini, Baù). All. Gaudenzi

ARBITRO Barbeno di Brescia (De Bortoli-Fassina)
MARCATORI: 51′ Samb (M), 85′ Samb (M).
Ammoniti: Pacilli (P), Rinaldi (P), Lombardi (P), Westerveld (M)
Angoli: 3-4 
Recupero: pt. 3′ , st. 6′

Matteo Oggioni  www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film