Connect with us

Pubblicato

il

inter_mourinhoQuante parole al vento dopo Lazio-Inter. Si stanno scomodando anche i politici che, pure, avrebbero cose molto più serie di cui discutere. Ci si dimentica che, nel passato, 1973, i giallorossi della Roma si  ”arresero” alla Juve danneggiando i laziali. Ci si dimentica delle reali forze scese sul campo ed una Lazio che lotta per salvarsi avrebbe dovuto fare meglio del Chelsea o del Barcellona. Ci si dimentica anche che la Roma si trova a due punti dall’Inter più per aver perso con la Sampdoria in casa, quindi per sua colpa, che non per l’atteggiamento dei laziali stessi che, forse, hanno pensato bene di non correre troppi rischi e di giocarsela con le pari valore in queste due ultime partite.

Il fatto è che a molti piace fare il bla bla inutile e chiosare sul sesso degli angeli. Parlano di far intervenire i politici con le interpellanze e la Procura per responsabilità oggettiva, ma diamine, rivedendo con attenzione la partita, ci si rende conto che lo strapotere dell’Inter non avrebbe permesso nulla di più alla Lazio che, con diversi atleti diffidati, con un atteggiamento più cattivo, come alcuni giornalisti hanno chiesto, avrebbe corso il rischio, oltre alla logica sconfitta, anche di perdere qualche giocatore per le due partite ultime decisive.

Se la Roma vuole proprio rifarsi contro l’Inter, piuttosto che inveire contro i cugini odiati, batta la squadra di Mourinho (nella foto) nella finale di Coppa Italia e rivendichi la sua maggiore bravura, ma dovesse perdere taccia e si rifaccia tutti i conti e il suo mea culpa.

Gianni Lussoso – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali1 settimana fa

Juventus Women, Braghin e una certa visione di futuro del calcio femminile italiano

Stefano Braghin ha percorso un cammino straordinario da quando è alla barra di comando del club bianconero. Il passaggio del...

Calciomercato3 settimane fa

Il talento di Sofia Cantore, una vera ‘predestinata’

Quando l’estate scorsa Sofia Cantore approdò alla Florentia, in prestito dalla Juventus Women grazie ai buoni uffici del direttore generale...

Opinioni3 settimane fa

Serie A Femminile: quando le gerarchie contano. Dopo tre giornate classifica spaccata in due

In un campionato con dodici squadre e appena 22 partite da giocare, tre giornate contano parecchio. La classifica è già...

Editoriali1 mese fa

Serie A Femminile, a proposito di professionismo e di azionariato popolare a Napoli

Non siamo nati ieri. Tutti sappiamo che il gioco del calcio non è solo un gioco, ma è anche un’azienda....

Opinioni2 mesi fa

Il senso dei tifosi per il calcio

Il calcio è uno sport bellissimo. Per le intrinseche dinamiche del gioco, ma anche per la valenza sociale e la...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

Sembrerebbe proprio che la festa sia finita, per il calcio professionistico europeo e, di conseguenza, per quello italiano. La crisi...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile, per nuove prospettive puntare verso nuovi orizzonti

La prima partita del campionato di Serie A Femminile, stagione 2020-21, si è giocata il 22 agosto 2020. La maggior...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film