Connect with us

Pubblicato

il

Fiorentina_prandelli_01La pista ed i contatti da parte della Juventus non si sono mai arrestati veramente. Il club bianconero ha sempre tenuto aperta la possibilità di portare a Torino l’attuale tecnico della Fiorentina, Cesare Prandelli. Il tecnico di Orzinuovi era ed è ancora tra le scelte preferite per la guida tecnica della nuova Juventus. L’arrivo in casa Juve di Beppe Marotta ha rafforzato questa ipotesi. A prescindere dall’amicizia tra Marotta e Corvino, il nuovo ds bianconero sembra essere intenzionato a spostare su Prandelli tutte le attenzioni.

La frenata su Rafael Benitez, causa l’enorme costo dell’operazione e l’ingaggio di un entourage complesso quanto cospicuo, ha riportato la Juventus a percorrere strade già intraprese e su cui si puntava in maniera decisa. I tempi per portare Cesare Prandelli alla Juventus sarebbero quelli giusti, visto che il tecnico della Fiorentina non sta attraversando un buon momento quanto a consensi.

La tifoseria viola è divisa in tal senso, c’è chi vorrebbe Prandelli a capo del nuovo progetto viola, e chi invece vede ormai un ciclo finito. Anche la dirigenza gigliata, che negli anni scorsi aveva sempre sostenuto Prandelli, ultimamente ha un po’ abbandonato lo stesso con alcune dichiarazioni che non sono piaciute all’allenatore.

Ci sono quindi i presupposti da parte della Juventus per portare avanti una trattativa, arenatasi dopo alcune dichiarazioni in casa Fiorentina e dalla pista Benitez accarezzata dall’ex presidente Blanc. A dare maggior spinta ai dirigenti bianconeri ci sarebbe l’opzione Vargas, che seguirebbe volentieri Cesare Prandelli nella nuova avventura. Sta ora alla Juventus cercare di portare a termine la trattiva, sempre che non ci sia un ripensamento dell’ultimo minuto, per un ritorno di fiamma nei confronti di Rafael Benitez. Attenzione però a non titubare più del dovuto, perché anche il Milan sembra essere intenzionato a sondare le intenzioni del tecnico viola.

Stefano Cordeschi – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali1 settimana fa

Juventus Women, Braghin e una certa visione di futuro del calcio femminile italiano

Stefano Braghin ha percorso un cammino straordinario da quando è alla barra di comando del club bianconero. Il passaggio del...

Calciomercato3 settimane fa

Il talento di Sofia Cantore, una vera ‘predestinata’

Quando l’estate scorsa Sofia Cantore approdò alla Florentia, in prestito dalla Juventus Women grazie ai buoni uffici del direttore generale...

Opinioni3 settimane fa

Serie A Femminile: quando le gerarchie contano. Dopo tre giornate classifica spaccata in due

In un campionato con dodici squadre e appena 22 partite da giocare, tre giornate contano parecchio. La classifica è già...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile, a proposito di professionismo e di azionariato popolare a Napoli

Non siamo nati ieri. Tutti sappiamo che il gioco del calcio non è solo un gioco, ma è anche un’azienda....

Opinioni2 mesi fa

Il senso dei tifosi per il calcio

Il calcio è uno sport bellissimo. Per le intrinseche dinamiche del gioco, ma anche per la valenza sociale e la...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

Sembrerebbe proprio che la festa sia finita, per il calcio professionistico europeo e, di conseguenza, per quello italiano. La crisi...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile, per nuove prospettive puntare verso nuovi orizzonti

La prima partita del campionato di Serie A Femminile, stagione 2020-21, si è giocata il 22 agosto 2020. La maggior...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film