Connect with us

Pubblicato

il

Pescara-tarantoSale la febbre a Pescara, in attesa dell’ultima partita di campionato contro il Real Marcianise; in un solo giorno venduti tutti i tagliandi messi a disposizione da parte del Marcianise (circa 800).

Per i biancoazzurri c’è solo la vittoria per centrare la promozione diretta in cadetteria, in attesa di avere buone notizie da Verona (dove l’Hellas gioca con il Portogruaro).

Nella partita contro i campani non ci saranno lo squalificato Coletti e l’infortunato Bonanni, che si è fermato per un problema muscolare (per lui sei giorni di riposo). Il bomber Sansovini, uscito anzitempo dal terreno di gioco domenica scorsa, acusa solo una contrattura e cuindi sarà della gara.

Il Marcianise, reduce dalla brillante vittoria in trasferta a Ferrara con la Spal, dovrà fare a meno dello squalificato Poziello. Per il resto rosa integralmente a disposizione del mister.

“Contro il Marcianise – dice il tecnico pescarese Di Francesco -, sarà la stessa partita che abbiamo fatto contro il Potenza, una squadra già retrocessa ma che non ha regalato nulla come è giusto che sia. L’ultima mezz’ora la squadra non mi è piaciuta, troppo distratta dai risultati degli altri campi, proprio per questo preparerò questa partita al meglio, ancora più che quella a Verona o contro la Reggiana”. 

Rita Consorte www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali5 ore fa

Serie A Femminile nel guado: professionismo e anima dilettantistica

La transizione verso lo status di tipo professionistico della Serie A Femminile è ormai un dato di fatto. La ristrettezza...

Editoriali3 settimane fa

Juventus Women, Braghin e una certa visione di futuro del calcio femminile italiano

Stefano Braghin ha percorso un cammino straordinario da quando è alla barra di comando del club bianconero. Il passaggio del...

Calciomercato1 mese fa

Il talento di Sofia Cantore, una vera ‘predestinata’

Quando l’estate scorsa Sofia Cantore approdò alla Florentia, in prestito dalla Juventus Women grazie ai buoni uffici del direttore generale...

Opinioni1 mese fa

Serie A Femminile: quando le gerarchie contano. Dopo tre giornate classifica spaccata in due

In un campionato con dodici squadre e appena 22 partite da giocare, tre giornate contano parecchio. La classifica è già...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile, a proposito di professionismo e di azionariato popolare a Napoli

Non siamo nati ieri. Tutti sappiamo che il gioco del calcio non è solo un gioco, ma è anche un’azienda....

Opinioni2 mesi fa

Il senso dei tifosi per il calcio

Il calcio è uno sport bellissimo. Per le intrinseche dinamiche del gioco, ma anche per la valenza sociale e la...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

Sembrerebbe proprio che la festa sia finita, per il calcio professionistico europeo e, di conseguenza, per quello italiano. La crisi...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi