Connect with us

Pubblicato

il

Pescara_colpo_di_testaNella partita valida per la semifinale di andata dei play-off il Pescara, seguito al Giglio da oltre 2.800 tifosi, conquista un pareggio fondamentale sul campo della Reggiana. Un match giocato ad alta intensità soprattutto dalla squadra pescarese, che ha imbrigliato nella sua metà campo una Reggiana un po’ giù di tono. Partita praticamente perfetta quella disputata dai pescaresi che, in più circostanze, si sono resi pericolosi andando più volte vicino al vantaggio.

Schieramenti. Reggiana in piena emergenza per le assenze di Mallus, D’Alessandro, Viapiana e Rossi (infortunati) e dello squalificato Ferrari. Recuperato in extremis il centrale Stefani. Mister Dominissini conferma il modulo classico 4-4-1-1 con Tomasig tra i pali, linea difensiva a quattro con Girelli e Mei terzini, mentre la coppia centrale è composta da Zini e Stefani. A centrocampo Saverino e Maschio sono i mediani, gli esterni Nardini e Anderson. L’attacco è supportato da Alessi trequartista a sostegno di Ingari unica punta. Nel Pescara l’unico assente è l’esterno sinistro Bonanni, out per infortunio. La squadra si schiera col classico 4-4-2 con Pinna tra i pali, difesa formata da Zanon e Petterini terzini, linea centrale composta dal duo Mengoni-Olivi. Centrocampo affidato a Coletti e Tognozzi sulla linea mediana, gli esterni sono Gessa  a destra e Dettori a sinistra. In avanti il tandem Ganci-Sansovini.

Cronaca. Parte subito bene il Pescara. Al 4’ Sansovini lanciato verso la porta reggiana prova l’uno contro uno con un avversario che lo porta sul fondo e il suo cross basso tocca l’esterno del palo alla destra del portiere Tomasig uscendo sul fondo. Al 1′ è la Reggiana con  Girelli a impensierire la retroguardia pescarese.  Al 14′ ancora un’iniziativa  del Pescara che prova gli affondi sulle fasce sfruttando la buona vena di Gessa e Dettori, ottimi anche a ripiegare. 28′ Pescara sempre proiettato in avanti con convinzione: punizione dal vertice sinistro dell’area di rigore da parte di Coletti, ma la palla esce di poco sul secondo palo. Al 35′ è la Reggiana che si affaccia con un  tiro senza troppe pretese da fuori area al volo da parte di Alessi: palla altissima sulla testa di Pinna. Al 39′ azione elaboratissima del Pescara che va al tiro dal limite con una rasoiata di Coletti, ma la sfera esce dallo specchio della porta difesa da Tomasig. 45′ azione solitaria di Dettori partito dal centrocampo su suggerimento iniziale di Petterini: l’estroso biancazzurro arriva al limite dell’area emiliana e si posiziona per il tiro che però rimpalla su un avversario e raggiunge le braccia protese del portiere di casa.  Al 47′ azione pericolosa della Reggiana che va al tiro con Saverino, ma per fortuna del Pescara la sfera passa di un soffio a lato. Nella ripresa subito pericoloso il Pescara sull’asse Gessa-Sansovini: cross dell’esterno sul primo palo sul quale è appostato l’attaccante romano che tocca di poco sul fondo. 8’st Ganci si libera sui 25 metri e prova la conclusione ma il pallone, calciato basso, termina a lato. Al 17’st un cross teso di Ganci impegna severamente il portiere reggiano che smanaccia. L’azione prosegue e Dettori ha sul piede la palla buona per il gol, ma la sua conclusione dall’interno dell’area è respinta con i pugni da Tomasig. Pescara quasi vicino al vantaggio. Al 23’st punizione dai 30 metri per il Pescara: va al tiro Coletti, ma la palla è di poco fuori. Al 33’st Petterini tenta la fortuna da lontano, ma la palla esce dallo specchio della porta di Tomasig. 34’st Coletti non trova la porta dai 30 metri con un bel tiro a lato di pochissimo. Al 45’st Gessa ha sul piede la palla del possibile 0-1, ma fallisce il tiro dal limite dopo un’avanzata di 30 metri. 48’st Palo clamoroso di Soddimo: il suo destro dal limite si stampa sul legno. Illusione del gol per i tifosi biancazzurri.

REGGIANA (4-4-1-1): Tomasing, Girelli, Mei, Saverino, Zini, Stefani, Nardini (dal 46 st’ Castiglia) Maschio, Ingari (dal 31’ st Temelin),  Alessi, Anderson (dal 20’st Romizi) A disp: Manfredini, Ferrando, Gualandri, Morelli. All. Domissini.

PESCARA (4-4-2): Pinna, Zanon, Petterini, Coletti, Mengoni, Olivi, Gessa  ( dal 47’st Zappacosta) Tognozzi, Sansovini ( dal 26’st Soddimo), Dettori, Ganci ( dal 40’st Zizzari) . A disp: Prisco, Sembroni, Vitale, Carboni. All. Di Francesco

Arbitro: Bagalini di Fermo

Assistenti: Fiorucci-Paglione

Ammoniti: Maschio ( R ) Ganci ( P ) Alessi ( R )

Angoli: 2 Reggiana, 5 Pescara 

Rita Consorte www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Opinioni3 settimane fa

Coppa Italia Femminile: per conoscere meglio i 16 club di una serie B ad alto potenziale

Domenica 11 settembre prende il via la prima giornata della Fase a Gironi di Coppa Italia Femminile ➡️ il programma....

Opinioni4 settimane fa

Serie B Femminile: è possibile l’impresa di far concorrenza alla Serie A?

Da subito Calciopress ha ritenuto opinabile e affrettata la scelta di entrare nell’era professionistica del calcio femminile con una Superlega...

Editoriali4 settimane fa

La Nazionale, la Serie A e il professionismo: la lunga estate calda del calcio femminile

Un’estate torrida come non mai. Un caldo infinito, iniziato già a maggio. Roba che, alla lunga, dà alla testa. Non...

Opinioni1 mese fa

Calcio femminile e ‘grande storia’ dei club: solo il tifo non è negoziabile

Il calcio è uno sport bellissimo, a prescindere dal genere. La sua valenza sociale riposa nella trasversalità del tifo, che...

Nazionale2 mesi fa

Nazionale Femminile: il supporto Rai è stato un ‘flop’ per la crescita del movimento?

La Rai ha puntato molto sulla Nazionale Femminile. Secondo Andrea Fagioli, opinionista di ‘Avvenire, è stato un flop mediatico ➡️...

Editoriali2 mesi fa

Campionato Europeo: se il calcio femminile diventa qualcosa di travolgente

✅ Inghilterra-Svezia di ieri sera è stata gioia pura per gli occhi. La ciliegina sulla torta? Il magnifico gol di...

Nazionale2 mesi fa

Passata la delusione Nazionale, è ora di tuffarsi nel campionato di Serie A femminile

☑️ La delusione dell’Europeo va in archivio. Così speriamo tutti. L’eliminazione nella fase a gironi della Nazionale di Milena Bertolini,...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi