Connect with us

Pubblicato

il

Fiorentina_Franchi_violaIl diesse della Fiorentina, Pantaleo Corvino, è intervenuto a una trasmissione dell’emittente Toscana tv. Un’intervista a tutto campo, tanto che qualcuno ha parlato di Corvino-show, Non c’è stato un tema caldo, tra i tanti che ribollono in casa viola, sui quali il dirigente-portavoce non sia intervenuto per dire la sua.

A proposito di calciomercato la posizione della squadra gigliata delineata da Corvino è chiara: “Il colpo a centrocampo? Molti osservatori della Fiorentina hanno detto che già mantenere questo organico sarebbe già un grande risultato, considerando anche che siamo in fuori budget. Mantenere questo organico sarebbe già un gran risultato. Ho detto che cercherò, tramite le opportunità del mercato, di migliorarla. E’ chiaro che so già dove mettere le mani. Per questo penso di poter dire che qualcosa di importante verrà fatta in mezzo al campo. Lavorerò solo per prendere giocatori che potranno far fare un passo in avanti alla squadra e non alternative, molte delle quali sono adesso ad arricchire formazioni che lottano con noi per la Champions”.

Un punto sul quale non si può transigere è il rispetto del bilancio: “Alla piazza bisogna avere il coraggio di dire ciò che si è in grado di fare. Questa è la nostra chiarezza. Noi non siamo il Borgorosso, ma la società con il quinto monte ingaggi d’Italia. E questo fa già presupporre i nostri sacrifici. Siamo una società che il 10 di ogni mese paga con puntualità tutti, dai giocatori ai dipendenti. Siamo una società economicamente sana che è riuscita a conciliare questo aspetto con i risultati sportivi. Detto questo i nostri tifosi possono anche essere insoddisfatti, ma siamo e saremo sempre chiari. Proveremo sempre a superare una delle quattro grandi, poi potrà anche capitare che in qualche stagione un’altra società ci riesca al posto nostro”. 

Sa. Mig. – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali2 settimane fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

✅ La crisi post-pandemica sta falcidiando i bilanci dei club europei. In misura ancora più significativa di quelli italiani, i...

Editoriali2 settimane fa

La Serie A verso il professionismo e il modello del Napoli Femminile

La lettera aperta indirizzata il 2 settembre scorso alla ct della Nazionale, Milena Bertolini, dal presidente del Napoli Femminile Raffaele...

Editoriali1 mese fa

Serie A Femminile nel guado: professionismo e anima dilettantistica

La transizione verso lo status di tipo professionistico della Serie A Femminile è ormai un dato di fatto. La ristrettezza...

Editoriali2 mesi fa

Juventus Women, Braghin e una certa visione di futuro del calcio femminile italiano

Stefano Braghin ha percorso un cammino straordinario da quando è alla barra di comando del club bianconero. Il passaggio del...

Calciomercato2 mesi fa

Il talento di Sofia Cantore, una vera ‘predestinata’

Quando l’estate scorsa Sofia Cantore approdò alla Florentia, in prestito dalla Juventus Women grazie ai buoni uffici del direttore generale...

Opinioni2 mesi fa

Serie A Femminile: quando le gerarchie contano. Dopo tre giornate classifica spaccata in due

In un campionato con dodici squadre e appena 22 partite da giocare, tre giornate contano parecchio. La classifica è già...

Editoriali3 mesi fa

Serie A Femminile, a proposito di professionismo e di azionariato diffuso a Napoli

Non siamo nati ieri. Tutti sappiamo che il gioco del calcio non è solo un gioco, ma è anche un’azienda....

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi