Connect with us

Pubblicato

il

ABETESi è svolto oggi il Consiglio Federale. Sono stati definiti i criteri di ripescaggio per i campionati professionistici che prenderanno il via nella prossima stagione.

Alla fidejussione base decisa nello scorso Consiglio ne andrà sommata una integrativa, alla quale si dovrà aggiungere una ulteriore contribuzione erogata a favore della Figc e che sarà utilizzata per finanziare attività giovanili. L’ammontare delle due voci comporta un esborso complessivo di:

– 2milioni di euro per il ripescaggio in Serie A;
– 1milione di euro per il ripescaggio in serie B;
– 400mila euro per il ripescaggio in Prima Divisione
– 200mila euro per il ripescaggio in Seconda Divisione. 

Sono stati stabiliti anche i criteri per definire le graduatorie dei ripescaggi, che saranno basate su:

1. classifica finale dell’ultima stagione (valore 50%);
2. tradizione sportiva della città (valore 25%);
3. numero medio delle presenze allo stadio dalla stagione 2004/05 alla stagione 2008/09 (valore 25%). 

Il ripescaggio non sarà comunque possibile:

1. in caso di sanzioni per illecito sportivo;
2. per le società che abbiano usufruito di ripescaggi nelle ultime 5 stagioni;
3. per le società assegnatarie di titolo sportivo a seguito di fallimento o di Lodo Petrucci

So. Gian. – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali5 ore fa

Serie A Femminile nel guado: professionismo e anima dilettantistica

La transizione verso lo status di tipo professionistico della Serie A Femminile è ormai un dato di fatto. La ristrettezza...

Editoriali3 settimane fa

Juventus Women, Braghin e una certa visione di futuro del calcio femminile italiano

Stefano Braghin ha percorso un cammino straordinario da quando è alla barra di comando del club bianconero. Il passaggio del...

Calciomercato1 mese fa

Il talento di Sofia Cantore, una vera ‘predestinata’

Quando l’estate scorsa Sofia Cantore approdò alla Florentia, in prestito dalla Juventus Women grazie ai buoni uffici del direttore generale...

Opinioni1 mese fa

Serie A Femminile: quando le gerarchie contano. Dopo tre giornate classifica spaccata in due

In un campionato con dodici squadre e appena 22 partite da giocare, tre giornate contano parecchio. La classifica è già...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile, a proposito di professionismo e di azionariato popolare a Napoli

Non siamo nati ieri. Tutti sappiamo che il gioco del calcio non è solo un gioco, ma è anche un’azienda....

Opinioni2 mesi fa

Il senso dei tifosi per il calcio

Il calcio è uno sport bellissimo. Per le intrinseche dinamiche del gioco, ma anche per la valenza sociale e la...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

Sembrerebbe proprio che la festa sia finita, per il calcio professionistico europeo e, di conseguenza, per quello italiano. La crisi...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi