Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

Calciopress_Archivio______04Anche a Foggia sono giorni di ansia per i tifosi. La cancellazione dalla terza serie nazionale del Perugia, condannato a ripartire dai dilettanti dopo il secondo fallimento in cinque anni, è un fattore ansiogeno non indifferente per i sostenitori rossoneri.

Il fatto è che le scadenze incombono, ma la soluzione della crisi è ancora lontana. Per prima cosa la società dovrà procedere, entro qualche giorno, alla ricostituzione del capitale sociale. Se ciò non accadesse, ma sarà sufficiente versare una prima tranche di 30mila euro, potrebbe scattare la liquidazione del club.

Il 25 giugno bisognerà comprovare il pagamento di stipendi e contributi ai dipendenti a tutto il 30 aprile e sarà necessario depositare le liberatorie. Il 30 giugno è la data di scadenza per la presentazione della domanda di iscrizione al prossimo campionato. Mancano appena venti giorni.

Il tempo per evitare che il futuro si colori di nero è risicato e si sta riducendo ai minimi termini anche quello che occorre per programmare in modo decente la prossima stagione ammesso che si superi l’ostacolo dell’ammissione al campionato di Prima Divisione della Lega Pro. 

So. Gian. – www.calciopress.net

 

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film