Connect with us

Pubblicato

il

Taranto_DAddarioNon solo giovani. A poco meno di venti giorni dall’apertura ufficiale del calciomercato estivo, la dirigenza jonica continua a scandagliare il mercato per verificare l’eventuale disponibilità dei calciatori a trasferirsi in riva allo Jonio. Elementi funzionali al nuovo modulo (4-3-3?) del tecnico Brucato ed alle casse societarie.

Cercasi bomber. L’addio di Corona e quello possibile di Innocenti aprirà la strada ad una nuovo attaccante con le caratteristiche della punta centrale. Il sogno (quasi irraggiungibile) resta Altinier (in comproprietà tra Portogruaro e Mantova), ma la lista dei papabili bomber è folta con i vari Di Gennaro (Verona), Nassi (Mantova), Biancolino (Cosenza), Clemente (Benevento) e Ginestra (Gallipoli). Tutte bocche da fuoco in grado di fare la differenza in Lega Pro. Per questo potrebbero giustificare un esborso economico “eccezionale” in controtendenza con le linee guida tracciate dal club di via Martellotta.

Verso la riconferma. L’AS Taranto è stata chiara con i suoi tesserati, soprattutto con quelli in odore di riconferma: la rivisitazione dei contratti con la riduzione fino al venti per cento degli ingaggi rappresenta un must. L’apertura mostrata da alcuni atleti in lista di partenza potrebbe anche indurre la società a rivedere la propria posizione. Tra questi vanno annoverati certamente Scarpa e Colombini. Il primo attraverso il proprio procuratore Mario Giuffredi (da noi intervistato lo scorso 6 giugno) aveva già esternato la propria volontà di rimanere in riva allo Jonio anche sacrificando parte dell’ingaggio. Sulla stessa frequenza si è sintonizzato il secondo che si è reso pubblicamente disponibile al medesimo sacrificio (come da intervista del 2 giugno). Tale attaccamento alla maglia non è passato inosservato al presidente D’Addario e al resto dello staff rossoblu che starebbe meditando di riconfermare entrambi i calciatori. Il terzino toscano, però, sorridendo nega i contatti con la società: “Sinceramente non ho parlato con nessuno, comunque confermo la mia posizione: pur di rimanere a Taranto sono disposto a rivedere il mio contratto. Brucato mi gradirebbe? Se tali indiscrezioni dovessero rivelarsi fondate ovviamente ne sarei felice”. In ogni caso la lista degli eventuali riconfermati potrebbe essere rimpolpata anche da altri elementi come Cuneaz e Quadri. Per entrambi è noto il gradimento espresso nei loro confronti da Brucato, ma bisognerà valutare le rispettive posizioni con Mantova e Lazio, proprietarie dei cartellini dei due calciatori. A questi atleti ci aggiungiamo anche il brasiliano Ramos Emerson (in comproprietà tra i rossoblu e il Lumezzane) sul quale gli jonici puntano forte.

L’affaire Cutolo. Sarà difficile riportare in riva allo Jonio l’esterno campano che ha in mente la serie cadetta. Ad ogni buon conto l’ormai ex-perugino ha accettato l’invito del presidente D’Addario per un semplice “pour parler”. “Con la dirigenza tarantina ci incontreremo domenica prossima- conferma Cutolo- . Mi sembra doveroso incontrarli perchè conosco bene che persone sono. Questo penso sia il minimo che posso fare. Per il resto ribadisco la mia volontà di accasarmi preferibilmente in serie B e sottolineo che non è una questione di soldi. Credo di essere una persona corretta e per questo dovrò parlare anche con il Crotone (sua ultima squadra, ndr).Se poi non dovessi trovare la giusta collocazione in serie B chiaramente Taranto rappresenterebbe la prima scelta in Lega Pro. Ora però è prematuro parlarne, del resto c’è tanto tempo…”. Trattativa lunga e complicata, almeno così sembrerebbe dalle dichiarazioni del calciatore. Nel calciomercato tutto può accadere. 

Enrico Losito – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Opinioni2 settimane fa

La Juventus si riprende il talento di Sofia Cantore: sarà qualcosa di travolgente?

Quando nella stagione 2020-21 Sofia Cantore fu trasferita alla Florentia San Gimignano, in prestito dalla Juventus Women grazie ai buoni...

Editoriali2 settimane fa

Superlega Serie A femminile: un occhio di riguardo per i vivai

Per certificare il ruolo cruciale dei settori giovanili nella prossima Superlega professionistica della A femminile, è necessario tenere bene a...

Opinioni3 settimane fa

Calcio femminile e ‘grande storia’ dei club: solo il tifo non è negoziabile

Il calcio è uno sport bellissimo, a prescindere dal genere. La sua valenza sociale riposa nella trasversalità del tifo, che...

Editoriali3 settimane fa

Serie A e Serie B femminili: mancano pochi giorni alle iscrizioni

Il termine di scadenza per le iscrizioni ai campionati di Serie A e Serie B femminile incombe. Entro le ore...

Opinioni4 settimane fa

Calcio femminile, non solo Superlega: e la copertura mediatica?

La Serie A Femminile – con il passaggio al professionismo – deve stabilire la sua mission, che passa attraverso un...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile, occorre ossigeno: in campo la ‘meglio gioventù’

✅ Il passaggio al professionismo della Serie A Femminile rende ineludibile il potenziamento dei settori giovanili 👉🏾 “Serie A Femminile  e...

Opinioni3 mesi fa

Il senso dei tifosi per il calcio

Il calcio è uno sport bellissimo. Per le intrinseche dinamiche del gioco, ma anche per la valenza sociale e la...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi