Connect with us

Pubblicato

il

Nella sede della Lega Nazionale Professionisti è stato presentato oggi a Milano il nuovo marchio della Lega Serie A, che prenderà vita dal 1° luglio.

Il Presidente Maurizio Beretta (nella foto, tratta dal sito web della LNP) ha illustrato le caratteristiche del nuovo marchio: “Il nuovo logo è stato scelto dopo aver consultato tutti i presidenti, avrà una sua riconoscibilità dovuta al campo e allo stadio, elementi che caratterizzano il nostro calcio, ed i colori della bandiera italiana, a testimonianza della volontà del nostro sport di promuovere sempre più il sistema paese”.

Alla riunione, nel corso della quale si è proceduto al rinnovo della sponsorizzazione con TIM, è intervenuto Adriano Galliani, vice presidente vicario del Milan e attuale presidente di categoria per la Serie A. Galliani ha voluto ricordare il lavoro fatto per arrivare alla Lega di Serie A, “un percorso iniziato nel 1991 da dirigenti che hanno contribuito a questa svolta, ed anche se alcuni non lavorano più con noi voglio ricordarli e ringraziarli per quanto hanno fatto”.

“Ora – ha proseguito Adriano Galliani – tutti i poteri passeranno all’Assemblea delle venti Società, la nostra Lega organizzerà direttamente 6 manifestazioni (il campionato di Serie A TIM, la Supercoppa TIM, la TIM Cup e le corrispondenti competizioni Primavera), mentre la Lega Serie B avrà piena autonomia sul proprio campionato. Iniziamo insieme a Telecom, avendo venduto i diritti televisivi centralmente, diciamo che tutte le Società hanno avuto un’iniezione di giovinezza, ci sono buone intenzioni e buoni sentimenti da parte di tutti i club”.

So. Gian. – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali4 settimane fa

Serie A Femminile, occorre ossigeno: in campo la ‘meglio gioventù’

✅ Il passaggio al professionismo della Serie A Femminile rende ineludibile il potenziamento dei settori giovanili 👉🏾 “Serie A Femminile  e...

Opinioni1 mese fa

Il senso dei tifosi per il calcio

Il calcio è uno sport bellissimo. Per le intrinseche dinamiche del gioco, ma anche per la valenza sociale e la...

Editoriali1 mese fa

La Serie A Femminile scende a 10 club dal 2022-23: è una riforma affrettata?

👉🏽 La Divisione Calcio Femminile presieduta da Ludovica Mantovani, con il passaggio al professionismo, ha deciso che la serie A...

Editoriali1 mese fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

✅ La crisi post-pandemica sta falcidiando i bilanci dei club europei. In misura ancora più significativa di quelli italiani, i...

Editoriali1 mese fa

Serie A Femminile e professionismo, serve subito un progetto: se non ora, quando?

Il passaggio al professionismo della Serie A Femminile comporta l’entrata in un sistema calcio ormai alla canna del gas. Per...

Editoriali1 mese fa

Serie A Femminile e professionismo: sarà il migliore di tutti i tempi?

L’incipit di 👉🏾 “A tale of two cities” offre un’idea suggestiva della dicotomia all’interno della quale continua a muoversi il...

Editoriali2 mesi fa

Il calcio va in tilt: la Serie A Femminile e nuovi modelli di professionismo

La Serie A Femminile, con il passaggio al professionismo, si appresta a entrare in un sistema ormai alla canna del...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi