Connect with us

Pubblicato

il

E’ il presidente Beretta a delineare la posizione della Lega di Milano, versante serie A, sulla crisi che sta squassando il calcio italiano dopo la debacle sudafricana della nazionale azzurra di Lippi.

Nell’occhio del ciclone è finito il presidente della Figc Giancarlo Abete, accusato dall’opinione pubblica di non volersi dimettere come ha fatto il suo pari grado francese Escalettes e di far finta che niente sia accaduto negli anni in cui ha occupato i vertici del sistema caclio italiano

Beretta spiega: “Siamo regolati da leggi vecchie trent’anni. E’ arrivato il momento di profondi ripensamenti”. Il consigliere Zamparini incalza. “Vogliamo contare di più, come la Premier League”.

I 20 club della serie A non chiederanno la testa di Abete, ma in termini di potere chiedono che la situazione cambi in modo drastico.

Lo scontro con le altre Leghe professionistiche sta diventando quasi epocale. La serie B si dibatte tra mille difficoltà e alcuni club (tra cui quasi sicuramente Ancona e Ascoli) rischiano di partire con una penalizzazione. La Lega Pro è alla canna del gas e uscirà falcidiata dalla crisi economica (Perugia e Rimini hanno già rinunciato in partenza).

E’ mancato il coraggio di fare una vera riforma dei campionati e di puntare senza mezzi termini sui vivai. Macalli, presidente della Prima e Seconda Divisione, è una furia: “E ora ci ritroviamo le squadre Primavera con sette extracomunitari”.

Il tempo della svolta, per il calcio italiano, è ormai arrivato. Con Abete o senza. 

So. Gian. – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Opinioni2 settimane fa

Coppa Italia Femminile: per conoscere meglio i 16 club di una serie B ad alto potenziale

Domenica 11 settembre prende il via la prima giornata della Fase a Gironi di Coppa Italia Femminile ➡️ il programma....

Opinioni3 settimane fa

Serie B Femminile: è possibile l’impresa di far concorrenza alla Serie A?

Da subito Calciopress ha ritenuto opinabile e affrettata la scelta di entrare nell’era professionistica del calcio femminile con una Superlega...

Editoriali4 settimane fa

La Nazionale, la Serie A e il professionismo: la lunga estate calda del calcio femminile

Un’estate torrida come non mai. Un caldo infinito, iniziato già a maggio. Roba che, alla lunga, dà alla testa. Non...

Opinioni1 mese fa

Calcio femminile e ‘grande storia’ dei club: solo il tifo non è negoziabile

Il calcio è uno sport bellissimo, a prescindere dal genere. La sua valenza sociale riposa nella trasversalità del tifo, che...

Nazionale2 mesi fa

Nazionale Femminile: il supporto Rai è stato un ‘flop’ per la crescita del movimento?

La Rai ha puntato molto sulla Nazionale Femminile. Secondo Andrea Fagioli, opinionista di ‘Avvenire, è stato un flop mediatico ➡️...

Editoriali2 mesi fa

Campionato Europeo: se il calcio femminile diventa qualcosa di travolgente

✅ Inghilterra-Svezia di ieri sera è stata gioia pura per gli occhi. La ciliegina sulla torta? Il magnifico gol di...

Nazionale2 mesi fa

Passata la delusione Nazionale, è ora di tuffarsi nel campionato di Serie A femminile

☑️ La delusione dell’Europeo va in archivio. Così speriamo tutti. L’eliminazione nella fase a gironi della Nazionale di Milena Bertolini,...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi