Connect with us

Pubblicato

il

Il 7 luglio 2010 è ufficialmente nata la nuova Lega di serie B. Un evento storico che segue a ruota la nascita della nuova Lega di serie A (1 luglio 2010) e sancisce la scissione storica tra le due categorie.

E’ stato presentato  il nuovo logo della cadetteria. In collaborazione con la Lega, RBA Group, agenzia incaricata del progetto, ha messo a fuoco i valori di Serie B e su questi ha fondato l’essenza della nuova “marca”. Primo fra tutti, la territorialità: Serie B vuol dire realtà locali, forte intreccio con il tessuto delle città che rappresenta. Il senso della bandiera, dei colori, dell’appartenenza. Poi la passione, quella di chi gioca e quella di tutta una città che scende in campo con la sua squadra. L’attenzione al sociale di una Serie B che si impegna, vive lo sport nel senso più completo, con generosità e umanità. Infine il dinamismo, perché la Serie B è giovane. E’ un serbatoio di talenti, futuro del calcio italiano.

Pochi segni, ognuno in un colore diverso: è il nuovo logo che interpreta la centralità dell’uomo, del giocatore-icona di tutti i calciatori della Serie B. Una sagoma in movimento, nell’atto di calciare la palla. Un giocatore stilizzato a formare la lettera B. Un’immagine estremamente dinamica, contemporanea, che esprime l’energia dei giocatori di Serie B, il loro impegno, la loro voglia di emergere. I colori raccontano la molteplicità delle passioni locali, le diverse bandiere e sono l’espressione dei valori sopra descritti. Il payoff “Tutti i colori della passione” firma tutto questo, sottolineando il tratto unico della Serie B: la capacità di racchiudere la partecipazione di realtà di tutta l’Italia, Nord Centro o Sud che sia. Con allegria, vivacità, senza eccessi.

Oltre allo sviluppo del “logo istituzionale”, RBA Group ha studiato il “composit” logo, vera innovazione di un campionato che per la prima volta in Italia prenderà il nome dello sponsor bwin. Il nome “Serie bwin” sintetizza in maniera perfetta il valore della nuova partnership e allo stesso tempo rappresenta un augurio per il suo futuro. Graficamente il marchio “composito” garantisce equilibrio e armonia tra le identità dei due partner.

La nuova Lega avrà anche un sito dedicato (http://www.legaserieb.it/). E’ già online e sarà attivo tra pochi giorni. 

Sa. Mig. – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Opinioni2 settimane fa

Coppa Italia Femminile: per conoscere meglio i 16 club di una serie B ad alto potenziale

Domenica 11 settembre prende il via la prima giornata della Fase a Gironi di Coppa Italia Femminile ➡️ il programma....

Opinioni3 settimane fa

Serie B Femminile: è possibile l’impresa di far concorrenza alla Serie A?

Da subito Calciopress ha ritenuto opinabile e affrettata la scelta di entrare nell’era professionistica del calcio femminile con una Superlega...

Editoriali4 settimane fa

La Nazionale, la Serie A e il professionismo: la lunga estate calda del calcio femminile

Un’estate torrida come non mai. Un caldo infinito, iniziato già a maggio. Roba che, alla lunga, dà alla testa. Non...

Opinioni1 mese fa

Calcio femminile e ‘grande storia’ dei club: solo il tifo non è negoziabile

Il calcio è uno sport bellissimo, a prescindere dal genere. La sua valenza sociale riposa nella trasversalità del tifo, che...

Nazionale2 mesi fa

Nazionale Femminile: il supporto Rai è stato un ‘flop’ per la crescita del movimento?

La Rai ha puntato molto sulla Nazionale Femminile. Secondo Andrea Fagioli, opinionista di ‘Avvenire, è stato un flop mediatico ➡️...

Editoriali2 mesi fa

Campionato Europeo: se il calcio femminile diventa qualcosa di travolgente

✅ Inghilterra-Svezia di ieri sera è stata gioia pura per gli occhi. La ciliegina sulla torta? Il magnifico gol di...

Nazionale2 mesi fa

Passata la delusione Nazionale, è ora di tuffarsi nel campionato di Serie A femminile

☑️ La delusione dell’Europeo va in archivio. Così speriamo tutti. L’eliminazione nella fase a gironi della Nazionale di Milena Bertolini,...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi