Connect with us

Pubblicato

il

Si allarga la spaccatura tra serie A e Federcalcio. Nell’assemblea straordinaria svoltasi a Milano il 15 luglio sotto la presidenza di Maurizio Beretta, i presidenti dei club della nuova Lega hanno deciso di disertare il Consiglio federale in programma il 16 luglio.

Una decisione che apre scenari imprevisti e imprevedibili, in considerazione del fatto che la A insiste per una modifica dello statuto federale che consenta ai club della massima serie nazionale di avere un peso specifico maggiore di quello attuale (pari al 12% dei voti utile) e di incidere sulle strategie in proporzione al traino economico rappresentato per il sistema (1miliardo e mezzo di introiti annuali, di cui 100 milioni distribuiti a serie B, Lega Pro e LND).

Pronta la risposta del presidente Giancarlo Abete (nella foto), attraverso una nota stampa che compare sul sito web della Figc e che riportiamo integralmente.

“Per quanto riguarda il numero dei rappresentanti in Consiglio, la FIGC sottolinea che l’attuale ripartizione è conseguenza di una legge dello Stato che assegna alle componenti tecniche il 30% dei “seggi” e stabilisce pari dignità tra mondo professionistico e mondo dilettantistico.

La ripresa del confronto sulla revisione dello Statuto è all’ordine del giorno del Consiglio federale del 16 luglio: un odg inviato in data 14 luglio a tutti i consiglieri e reso noto nella stessa giornata anche attraverso un comunicato stampa.
Lo Statuto in vigore è stato presentato in Assemblea in data 22 gennaio 2007 nel periodo commissariale dell’avvocato Pancalli ed è stato approvato con 267 voti favorevoli, 1 contrario e 1 astenuto, con la presenza di 40 su 42 Società della Lega Nazionale Professionisti.

Dal 3 febbraio al 18 settembre 2009,la Lega Nazionale Professionisti non ha potuto operare nella pienezza delle sue dinamiche perché una crisi interna e il mancato rinnovo degli Organi direttivi attraverso 6 successive Assemblee (3 febbraio,6 marzo,31 marzo,30 aprile,25 maggio,25 agosto)  hanno portato alla nomina di un Commissario straordinario ,fino all’elezione degli Organi direttivi nella seduta del 18 settembre. 

In questo periodo, la Lega Nazionale Professionisti non ha partecipato a 7 sedute del Consiglio federale, nonché alla nomina dei vice presidenti della Federazione avvenuta in data 3 aprile 2009, cioè nel primo Consiglio Federale utile – come da dettato statutario – successivo all’Assemblea federale del 23 marzo nella quale è stato eletto il presidente della Federazione.

Tutte le decisioni che sono state assunte e che saranno assunte dalla Federazione maturano all’interno del Consiglio federale,sede naturale di discussione,di dibattito,nonché di assunzione delle relative responsabilità di politica sportiva. 

La Federazione esprime il vivo auspicio che la Lega di serie A riprenda al più presto la sua partecipazione ai lavori del Consiglio federale ed è peraltro impegnata, come è stato  nei molti mesi di assenza della Lega, a garantire il rispetto dei valori e degli interessi di tutte le componenti del mondo del calcio”.

Lu. Cian. – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Opinioni2 settimane fa

La Juventus si riprende il talento di Sofia Cantore: sarà qualcosa di travolgente?

Quando nella stagione 2020-21 Sofia Cantore fu trasferita alla Florentia San Gimignano, in prestito dalla Juventus Women grazie ai buoni...

Editoriali2 settimane fa

Superlega Serie A femminile: un occhio di riguardo per i vivai

Per certificare il ruolo cruciale dei settori giovanili nella prossima Superlega professionistica della A femminile, è necessario tenere bene a...

Opinioni3 settimane fa

Calcio femminile e ‘grande storia’ dei club: solo il tifo non è negoziabile

Il calcio è uno sport bellissimo, a prescindere dal genere. La sua valenza sociale riposa nella trasversalità del tifo, che...

Editoriali3 settimane fa

Serie A e Serie B femminili: mancano pochi giorni alle iscrizioni

Il termine di scadenza per le iscrizioni ai campionati di Serie A e Serie B femminile incombe. Entro le ore...

Opinioni4 settimane fa

Calcio femminile, non solo Superlega: e la copertura mediatica?

La Serie A Femminile – con il passaggio al professionismo – deve stabilire la sua mission, che passa attraverso un...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile, occorre ossigeno: in campo la ‘meglio gioventù’

✅ Il passaggio al professionismo della Serie A Femminile rende ineludibile il potenziamento dei settori giovanili 👉🏾 “Serie A Femminile  e...

Opinioni3 mesi fa

Il senso dei tifosi per il calcio

Il calcio è uno sport bellissimo. Per le intrinseche dinamiche del gioco, ma anche per la valenza sociale e la...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi