Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

A pochi giorni dalla conclusione del lungo ritiro di Nocera Umbra, il Benevento di mister Cuttone, fa il suo esordio stagionale in  Tim Cup sul terreno amico del Santa Colomba. Avversario di questo turno eliminatorio l’Este, squadra veneta, militante nel campionato nazionale dilettanti. A dispetto dell’orario e della calura, oltre  mille gli spettatori presenti a questa prima del rinnovato Benevento, schierato per l’occasione da mister Cuttone con un canonico 4-4-2.

Tutti in campo i neo-giallorossi disponibili (Bianco out per infortunio) Aldegani, Siniscalchi, Formiconi, Signorini e Pintori. Questo lo schieramento: difesa con Aldegani in porta da destra a sinistra Pedrelli Siniscalchi Signorini e Palermo; centrocampo con baby Vacca e De Risio centrali, esterni La Camera a destra e Pintori a sinistra; in avanti il tandem Clemente-Evacuo. Parte con tanta voglia il Benevento, benchè i movimenti dei ragazzi di Cuttone risultino ancora lenti e macchinosi in alcuni suoi elementi, ma si sa che di questi periodi, soprattutto dopo la dura preparazione fisica del Dott. Fucci le gambe risultano ancora imballate. 

Nei primi minuti della gara i giallorossi sanniti, ci provano senza fortuna con Siniscalchi che non trova l’incornata giusta sotto porta; ci provano poi successivamente Pintori e Clemente ma le conclusioni risultano fiacche o imprecise. Ma alla mezz’ora sugli sviluppi di un calcio d’angolo è invece l’Este a passare sorprendentemente in vantaggio grazie e Bedin che tutto solo in area, di testa trafigge Aldegani. La reazione del Benevento non si fa attendere e in poco più di 5 minuti il bomber Evacuo prima pareggia con un gran tiro dal limite e poi di testa sugli sviluppi di un calcio di punizione dalla tre quarti permette al Benevento di passare in vantaggio. Ripresa che inizia sempre nel segno di Felice Evacuo che si permette addirittura il lusso di realizzare altre tre reti nel giro di pochi minuti. Due di testa e una a volo su servizio al bacio di capitan Clemente, molto ispirato oggi nelle vesti di assist-man. Inizia poi la consueta girandola delle sostituzioni da una parte e dall’altra.

Per i giallorossi entrano Carcione, D’Anna e Formiconi in luogo di De Risio, La Camera e Pintori. Per quest’ultimo tanti applausi tributatigli dal pubblico del Santa Colomba. L’ultima parte dell’incontro, visto anche il risultato ampiamente a favore dal Benevento, risulta poco più di un allenamento con le due squadre che giochicchiano in attesa del triplice fischio.  Passa quindi questo primo turno il Benevento di Cuttone, che domenica prossima, proprio nella giornata di ferragosto, farà visita al Vicenza. Sicuramente sarà una partita di diversa caratura  per l’undici sannita ma non impossibile, potendo anche contare sulla ritrovata vena di un bomber di razza che risponde al nome di Felice Evacuo. Il Vicenza è avvisato.

Benevento: Aldegani, Pedrelli, Palermo, De Risio, Siniscalchi, Signorini, La Camera, Vacca, Evacuo, Clemente, Evacuo. A disp: Zotti Formiconi, Zullo Carcione, D’Anna Furno e Bueno. All. Cuttone.

Este: Bertazzo, Moroni, Gusella, Rubbo, South, Savato, Bedin, Iachemet, Agostini, Rondon, Moresco. A disp: Longo, Trovò, Marchetti, Michelotto, Asti Brun, Toninello, Meneghello. All. Zattarin.

Gianluca Napolitano – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Off Side18 ore fa

Serie A Femminile, stadi vuoti e pesci rossi

La Serie A Femminile si avvia verso la conclusione di un campionato giocato a porte chiuse. Un vero e proprio...

Editoriali4 giorni fa

Serie A Femminile, i settori giovanili come plusvalore

La transizione della Serie A Calcio Femminile dallo status dilettantistico a quello professionistico, che si concretizzerà al termine della prossima...

Editoriali1 settimana fa

Serie A Calcio Femminile, nuovi orizzonti per nuove prospettive

La prima partita del campionato di Serie A Femminile, stagione 2020-21, si è giocata il lontano 22 agosto 2020. La...

Editoriali2 settimane fa

Serie A Femminile, tutto il bello della domenica

Il calcio era entrato in crisi molto prima della pandemia. Veniva fatto correre a rotta di collo lasciando pochissimo spazio...

Editoriali2 settimane fa

Serie A Femminile, a proposito di “mission” e nuovo corso

La transizione verso il professionismo della Serie A Femminile – fortemente voluta dal presidente della Figc Gabriele Gravina e sostenuta...

Editoriali3 settimane fa

Serie A Femminile, ad aprile si è giocato solo una volta!

Calciopress, con due successive riflessioni, ha sottolineato l’incredibile durata del campionato di Serie A Femminile stagione 2020-21 >>> LEGGI: “Serie...

Editoriali3 settimane fa

La Serie A Femminile e l’ossigeno della “meglio gioventù”

Il passaggio al professionismo della Serie A Femminile rende ineludibile il potenziamento dei settori giovanili>>>“Serie A Femminile  e ruolo dei...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film