Connect with us

Pubblicato

il

Si ricorda oggi la scomparsa di un grande dirigente del calcio italiano, Artemio Franchi. Fiorentino di nascita, ma di genitori senesi, Franchi ha diviso la sua passione tra le due città toscane, che oggi gli dedicano i rispettivi stadi. Franchi, da uomo concreto qual era, dopo alcune stagioni da dirigente sportivo presso lasocietà gigliata ricoprì il ruolo di Presidente della Federazione Italiana Giuoco Calcio. Con lui al comando, la Nazionale Italiana tornò vincitrice dall’Europeo de 1968.

Nella sua vita sportiva ricoprì con successo i ruoli di Presidente della Uefa e vice presidente della Fifa. La sua passione per la città del Palio gli fu fatale. Il 12 agosto del 1983, vicino ad Asciano, perse la vita in un incidente stradale.

Dal 2008 la Fiorentina lo ricorda dedicandogli un “Trofeo”,  verso la fine del mese di luglio. Dopo due felici edizioni, quest’anno il Torneo non ha avuto luogo, per problemi logistici e di calendario ai quali la Fiorentina è stata legata. Il figlio Francesco, sempre vicino alla società viola, ha fatto sapere che il Trofeo verrà disputato nuovamente la prossima stagione e che la mancata edizione di questa stagione non è dipesa da dimenticanze o da indifferenza da parte della Fiorentina, ma da problemi cirostanziali.

Ad Artemio Franchi è dedicata una fondazione che ha sede presso il Centro Sportivo di Coverciano e di cui, per alcuni anni, è stato presidente l’attuale presidente Federale Giancarlo Abete. Siena lo ricorda con il “Premio Siena Artemio Franchi”, che in questa stagione è stato assegnato ad un grande del calcio internazionale come Johan Cruyff (nella foto durante la premiazione).

Stefano Cordeschi – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Opinioni3 giorni fa

Serie A Femminile a rischio invasione straniere: rafforzare i settori giovanili

Passa anche attraverso il ruolo cruciale del settore giovanile di ogni singolo club la transizione verso il professionismo della Serie...

Editoriali2 settimane fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

✅ La crisi post-pandemica sta falcidiando i bilanci dei club europei. In misura ancora più significativa di quelli italiani, i...

Editoriali3 settimane fa

Serie A Femminile: ci sono voluti 50 anni per il professionismo

“Siamo fatti anche noi della materia di cui sono fatti i sogni: nello spazio e nel tempo di un sogno...

Editoriali1 mese fa

La Serie A Femminile scende a 10 club dal 2022-23: è una riforma affrettata?

👉🏽 La Divisione Calcio Femminile presieduta da Ludovica Mantovani, con il passaggio al professionismo, ha deciso che la serie A...

Editoriali1 mese fa

La Serie A Femminile passerà a 10 club: Morace storce il naso

Carolina Morace ha scelto di prendere parte a “Campionesse“, la docuserie di Rakuten Tv disponibile dal 2 dicembre che racconta...

Editoriali2 mesi fa

La Serie A verso il professionismo e il modello del Napoli Femminile

La lettera aperta indirizzata il 2 settembre scorso alla ct della Nazionale, Milena Bertolini, dal presidente del Napoli Femminile Raffaele...

Editoriali3 mesi fa

Serie A Femminile, un calcio che ha bisogno di ‘storie’

Eduardo Galeano è l’autore di uno dei libri più belli mai scritti per spiegare il mondo del pallone. “Splendori e...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi