Connect with us

Pubblicato

il

Il 19 agosto (andata) e il 26 agosto (ritorno) si giocano gli spareggi di Europa League per accedere alla fase a gironi. 74 squadre di 31 paesi si giocano i 37 posti in palio. Gli accoppiamenti usciti dalle urne di Nyon mettono di fronte grandi club con squadre meno blasonate, ma certamente assai motivate.

Il solo club ad avere il posto prenotato per la fase a gironi che inizia il 16 settembre è l’Atletico Madrid, detentore del trofeo. Per il resto le squadre più titolate se la dovranno vedere con avversarie meno blasonate, ma determinate a scrivere un pagina storica per i propri club.

Scenderanno in campo sei squadre ex campioni d’Europa, alle quali si aggiungono Liverpool e Juventus provenienti dal terzo turno preliminare. I riflettori saranno puntati sul Manchester City di Mancini, che ha sbancato il calciomercato, impegnato in Romania contro il Timişoara.

Il City non è il solo club che pensa in grande. Dopo aver guidato il Fulham in finale la scorsa stagione, Roy Hodgson proverà a ripetersi appunto sulla panchina del Liverpool, che affronterà il Trabzonspor. L’allenatore della Juventus, Delneri, spareggia con lo Sturm Graz.

Ci sarà anche la riedizione di uno spareggio dello scorso anno: Rapid Vienna-Aston Vill. La squadra inglese punta a riscattare l’eliminazione dello scorso anno.

Ecco il tabellone completo delle 37 gare in programma:

Aik – Levski Sofia
Aris – Austria Vienna
AZ Alkmaar – Aktobe
Bate Borisov – Maritimo
Bayern Leverkusen – Tavriya
Besiktas – Helsinki
Bratislava – Stoccarda Borussia Dortmund – Qarabag
Bruges – Dinamo Minsk
Celtic Glasgow – Utrecht
Cska Mosca – Anorthosis Famagosta
Cska Sofia – New Saints
Debrecen – Lovech
Dnipro – Lech Poznan
Dundee United – Aek Atene
Feyenoord – Gent
Galatasaray – Karpaty
Genk – Porto
Getafe – Apoel
Gyori Eto – Dinamo Zagabria
Grasshopper – Steaua Bucarest
Hajduk Spalato – Unirea Urziceni
Liverpool – Trabzonspor
Losanna – Lokomotiv Mosca
Napoli – Elfsborg
Novosibirsk – PSV Eindhoven
Odense – Motherwell
Omonia – Metalist
Palermo – Maribor
Paok – Fenerbahçe
Paris Saint Germain – M. Tel-Aviv
Rapid Vienna – Aston Villa
Sporting Lisbona – Brondby
Sturm Graz – Juventus
Timisoara – Manchester City
Vaslui – Lille
Villarreal – Dnepr Mogilev

Lu. Cian. – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Opinioni3 giorni fa

Serie A Femminile a rischio invasione straniere: rafforzare i settori giovanili

Passa anche attraverso il ruolo cruciale del settore giovanile di ogni singolo club la transizione verso il professionismo della Serie...

Editoriali2 settimane fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

✅ La crisi post-pandemica sta falcidiando i bilanci dei club europei. In misura ancora più significativa di quelli italiani, i...

Editoriali3 settimane fa

Serie A Femminile: ci sono voluti 50 anni per il professionismo

“Siamo fatti anche noi della materia di cui sono fatti i sogni: nello spazio e nel tempo di un sogno...

Editoriali1 mese fa

La Serie A Femminile scende a 10 club dal 2022-23: è una riforma affrettata?

👉🏽 La Divisione Calcio Femminile presieduta da Ludovica Mantovani, con il passaggio al professionismo, ha deciso che la serie A...

Editoriali1 mese fa

La Serie A Femminile passerà a 10 club: Morace storce il naso

Carolina Morace ha scelto di prendere parte a “Campionesse“, la docuserie di Rakuten Tv disponibile dal 2 dicembre che racconta...

Editoriali2 mesi fa

La Serie A verso il professionismo e il modello del Napoli Femminile

La lettera aperta indirizzata il 2 settembre scorso alla ct della Nazionale, Milena Bertolini, dal presidente del Napoli Femminile Raffaele...

Editoriali3 mesi fa

Serie A Femminile, un calcio che ha bisogno di ‘storie’

Eduardo Galeano è l’autore di uno dei libri più belli mai scritti per spiegare il mondo del pallone. “Splendori e...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi