Connect with us

Pubblicato

il

Eccoci qua, la Samp debutta in Champions League a Brema, contro un Werder privo di Ozil, passato al Real Madrid, ma sempre pericoloso. Una compagine, quella tedesca, avvezza ai tornei europei e con un organico di qualità e bene affiatato. Sarà la gara della vita per la Sampdoria di Mimmo Di Carlo. Da questa gara si deciderà molto del futuro dei blucerchiati.

Di Carlo ha tenuto a precisare che nutre un grande rispetto per i tedeschi, ma questo non va sottonieato come timore per l’avversario. Il rispetto è una cosa, la paura è un’altra. Per questo la Samp, con Cassano in testa, si giocheranno la gara senza timori reverenziali. L’assenza del talento Ozil facilità le cose, ma Di Carlo nicchia, dichiarando di non fidarsi del Werder, anche senza Ozil.

Insomma, una gara che potrà dire molto del futuro della Samp e di qualche suo gioiello, visto che una malaugurata uscita dalla Champions, rimetterebbe in dubbio il prosieguo dell’avventura genovese di Cassano. Potrebbe infatti tornare in voga l’Inter, che vorrebbe con le il talento di Bari vecchia.

Per quanto riguarda le formazioni, i due tecnici fanno giustamente pretattica, con Mimmo Di Carlo che appare più convinto delle proprie scelte, lasciando in forse un paio di situazioni. Guardando gli organici delle due squadre, proviamo a vedere quali saranno le probabili formazioni che si sfideranno in questa gara.

WERDER BREMA: Wiese; Fritz, Prödl, Mertesacker, Boenisch; Marin, Borowski, Frings, Hunt; Pizarro, Hugo Almeida. A disp.: Mielitz, Pasanen, Bargfrede, Jensen, Arnautovic, Rosenberg, Wagner. All.: Schaaf

SAMPDORIA: Curci; Stankevicius, Lucchini, Gastaldello, Ziegler; Semioli, Palombo, Dessena, Guberti; Pazzini, Cassano. A disp.: Fiorillo, Cacciatore, Volta, Poli, Tissone, Mannini, Pozzi. All.: Di Carlo

Redazioneweb – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Opinioni1 giorno fa

Serie A Femminile a rischio invasione straniere: rafforzare i settori giovanili

Passa anche attraverso il ruolo cruciale del settore giovanile di ogni singolo club la transizione verso il professionismo della Serie...

Editoriali2 settimane fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

✅ La crisi post-pandemica sta falcidiando i bilanci dei club europei. In misura ancora più significativa di quelli italiani, i...

Editoriali3 settimane fa

Serie A Femminile: ci sono voluti 50 anni per il professionismo

“Siamo fatti anche noi della materia di cui sono fatti i sogni: nello spazio e nel tempo di un sogno...

Editoriali1 mese fa

La Serie A Femminile scende a 10 club dal 2022-23: è una riforma affrettata?

👉🏽 La Divisione Calcio Femminile presieduta da Ludovica Mantovani, con il passaggio al professionismo, ha deciso che la serie A...

Editoriali1 mese fa

La Serie A Femminile passerà a 10 club: Morace storce il naso

Carolina Morace ha scelto di prendere parte a “Campionesse“, la docuserie di Rakuten Tv disponibile dal 2 dicembre che racconta...

Editoriali2 mesi fa

La Serie A verso il professionismo e il modello del Napoli Femminile

La lettera aperta indirizzata il 2 settembre scorso alla ct della Nazionale, Milena Bertolini, dal presidente del Napoli Femminile Raffaele...

Editoriali3 mesi fa

Serie A Femminile, un calcio che ha bisogno di ‘storie’

Eduardo Galeano è l’autore di uno dei libri più belli mai scritti per spiegare il mondo del pallone. “Splendori e...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi