Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

La campagna abbonamenti della Fiorentina si chiuderà domani (nella foto, lo stadio Franchi). Con appena 14.000 tessere finora sottoscritte (a fronte di 25.000 tessere del tifoso, un dato su cui riflettere), il club viola si avvia a battere il record negativo dell’era Della Valle nonostante i prezzi siano stati ridotti del 20% rispetto alla scorsa stagione.

Un dato che si attesterebbe a meno tremila rispetto ai 17.000 abbonamenti sottoscritti dopo l’arrivo di Diego Della Valle, che rilevò la società dal fallimento di Cecchi Gori e la fece ripartire dall’allora C2 con il nome di Florentia Viola. Un dato che comunque fece scalpore, tenuto conto dell’irrilevanza della categoria.

Il flop di quest’anno è figlio di molte circostanze avverse e accomuna la Fiorentina al destino di quasi tutti i club della massima serie (leggete QUI i dati sulle tessere staccate finora in Serie A, ndr), ma resta un fondo di perplessità in considerazione del fatto che il tifo viola si è sempre contraddistinto per la sua grande passione e partecipazione.

Da martedì la società, comunque indispettita dall’andamento lento della campagna abbonamenti, metterà in vendita i biglietti per la partita inaugurale della stagione con il Napoli. La partita, tanto per cominciare come si era finito, è stata dichiarata a rischio da Casms e Osservatorio, con tutte le solite limitazioni del caso nonostante la Tessera del tifoso. Una card che sembra non aver risolto alcun problema, peggiorando sensibilmente la già precaria affluenza di pubblico pagante nei disastrati stadi del calcio italiano. 

Tessera del tifoso, il lato oscuro del calcio

Sa. Mig. – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Off Side18 ore fa

Serie A Femminile, stadi vuoti e pesci rossi

La Serie A Femminile si avvia verso la conclusione di un campionato giocato a porte chiuse. Un vero e proprio...

Editoriali4 giorni fa

Serie A Femminile, i settori giovanili come plusvalore

La transizione della Serie A Calcio Femminile dallo status dilettantistico a quello professionistico, che si concretizzerà al termine della prossima...

Editoriali1 settimana fa

Serie A Calcio Femminile, nuovi orizzonti per nuove prospettive

La prima partita del campionato di Serie A Femminile, stagione 2020-21, si è giocata il lontano 22 agosto 2020. La...

Editoriali2 settimane fa

Serie A Femminile, tutto il bello della domenica

Il calcio era entrato in crisi molto prima della pandemia. Veniva fatto correre a rotta di collo lasciando pochissimo spazio...

Editoriali2 settimane fa

Serie A Femminile, a proposito di “mission” e nuovo corso

La transizione verso il professionismo della Serie A Femminile – fortemente voluta dal presidente della Figc Gabriele Gravina e sostenuta...

Editoriali3 settimane fa

Serie A Femminile, ad aprile si è giocato solo una volta!

Calciopress, con due successive riflessioni, ha sottolineato l’incredibile durata del campionato di Serie A Femminile stagione 2020-21 >>> LEGGI: “Serie...

Editoriali3 settimane fa

La Serie A Femminile e l’ossigeno della “meglio gioventù”

Il passaggio al professionismo della Serie A Femminile rende ineludibile il potenziamento dei settori giovanili>>>“Serie A Femminile  e ruolo dei...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film